Advertisement

Aiuta il Volo.it con una donazione su Paypal, diventa nostro Socio sostenitore o supporta le nostre attività con una piccola donazione. 
immagine-fiocco-marina.jpg

Paura di Volare

Fondata da Luca Evangelisti 

L'enciclopedia per chi ha paura di volare

Newsletter

Iscriviti subito!
Newsletter de ilvolo.it



Cerca nel sito

 
EBACE 2016: numeri importanti e in crescita per l'evento europeo dedicato all'aviazione d'affari
Notizie - Aviazione Generale & Executive
Thursday 26 May 2016
EBACE 2016
Si è conclusa oggi al Palexpo di Ginevra l'edizione 2016 dell'European Business Aviation Convention & Exhibition (EBACE2016), l'ormai tradizionale appuntamento di tre giorni che ogni anno riunisce nella città Svizzera i principali attori della business aviation community europea. A detta degli organizzatori, la National Business Aviation Association (NBAA) e la European Business Aviation Association (EBAA), l'edizione 2016 dell'EBACE  ha dimostrato ancora una volta e in molti modi di essere il principale evento europeo del settore dell'aviazione d'affari. Organizzata congiuntamente dalla 
"L'esposizione di quest'anno è stato un successo formidabile, caratterizzato da un padiglione pieno, con tanti affari conclusi", ha osservato il CEO di EBAA, Fabio Gamba. "E' una conferma del fatto che l'EBACE rimane il più importante evento di settore in Europa."
Il presidente di EBAA, Brian Humphries, è d'accordo: "Siamo molto soddisfatti del livello di entusiasmo che abbiamo visto quest'anno. Oltre al padiglione espositivo pieno alla mostra statica di aeromobili sold-out, i nostri seminari e le sessioni di formazione sono stati ben frequentati, e i partecipanti sono stati molto impegnati con i presentatori e uno con l'altro."
Il presidente e CEO di NBAA, Ed Bolen, ha aggiunto: "Questa settimana, gli espositori dell'EBACE e i partecipanti ci hanno detto più volte che lo show continua ad essere un must sul calendario del settore. Inoltre, l'EBACE ha ancora una volta messo in evidenza la dimensione e l'importanza dell'aviazione d'affari in Europa, e in tutto il mondo."

 
 
Leggi tutto...
 
Aeronautica Militare: si conclusa in Sardegna l'esercitazione SATER 2/2016
Notizie - Aviazione Militare
Thursday 26 May 2016
Nella tarda serata del 24 maggio sulla catena montuosa del Goceano è terminata l’esercitazione SATER 02-2016, organizzata dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (C.N.S.A.S.) del servizio regionale Sardegna e dal Centro Coordinamento Soccorso (RCC -Rescue Coordination Center) del COA (Comando Operazioni Aeree). Lo scopo principale della SATER è quello di standardizzare le procedure vigenti ed incentivare la cooperazione tra le forze armate e le  altre amministrazioni dello stato, attraverso la condivisione di un modello di intervento che garantisca una risposta efficace ed efficiente alle diverse richieste di soccorso che possano pervenire da canali istituzionali e non. All’esercitazione, che ha avuto come base di rischieramento l'autodromo “Franco di Suni” di Mores, hanno preso parte elicotteri dell'Aeronautica Militare, dell'Esercito Italiano, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato e del Corpo Forestale
La SATER è stata coordinata dal direttore dell'esercitazione, Colonnello Alfonso Cipriano, in servizio presso la base dell'Aeronautica militare di Poggio Renatico, sede del COA. L’attività condotta ha previsto due scenari di operazioni di soccorso in favore di persone disperse o incidentate in ambiente impervio ed ostile: nel primo, diurno, si è simulato un mancato rientro di due escursionisti in mountain bike; in quello  notturno, invece, si è simulato il soccorso a due piloti di parapendio coinvolti in un incidente. 
Le fasi addestrative hanno avuto inizio nel primo pomeriggio; oltre 200 i partecipanti che hanno preso parte ai necessari briefing pre-volo, cui è seguita la suddivisione dei compiti delle squadre a terra del personale del Soccorso Alpino, del Servizio Sanitario di Urgenza ed Emergenza 118 di Sassari, del Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale della Sardegna, dei Cacciatori di Sardegna e della Croce Rossa Italiana ed il trasporto delle stesse a bordo degli elicotteri nei punti individuati per l’inizio delle ricerche. 
Le operazioni di ricerca e soccorso, per le quali è stato costituito il Centro Coordinamento Ricerca con operatori specializzati del C.N.S.A.S., si sono svolte con esito favorevole e sono terminate poco prima della mezzanotte con il rientro delle ultime squadre a bordo degli elicotteri dell'Aeronautica e dell'Esercito, coadiuvati dal velivolo della  Polizia di Stato dotato di telecamere ad infrarossi.
  
 
  
Leggi tutto...
 
Si apre oggi l'edizione 2016 dell'EBACE, la tre giorni europea dedicata all'aviazione d'affari
Notizie - Aviazione Generale & Executive
Tuesday 24 May 2016
Con più di 450 espositori, 60 velivoli in mostra statica e una dozzina di sessioni di formazione e networking previste, l'European Business Convention Aviation & Exhibition 2016 (EBACE2016) si preannuncia come la più grande edizione della storia dell'evento europeo dedicato all'aviazione d'affari.
"EBACE non è solo un  evento di acquisto e di vendita, è una piattaforma di supporto," ha detto Ed Bolen, il presidente e CEO della National Business Aviation Association (NBAA), associazione che unitamente alla European Business Aviation Association (EBAA) organizza l'evento annuale presso il centro congressi Palexpo e l'aeroporto internazionale di Ginevra.
"L'EBACE serve l'industria molto più di un semplice grande spettacolo", ha aggiunto Bolen. "E 'una vetrina per l'importanza dell'aviazione d'affari nella creazione di posti di lavoro, che collega le comunità e aiuta le aziende ad avere successo."
Fabio Gamba, amministratore delegato della European Business Aviation Association, ha evidenziato come l'EBAA si sia impegnata a promuovere il valore del settore dell'aviazione d'affari in Europa. Il rapporto Booz Allen Hamilton (vedi link) infatti ha rilevato che in Europa, circa 400.000 posti di lavoro vengono creati dal settore, con un impatto economico totale di circa 100 miliardi di euro.
"Ma queste cifre non dicono tutto," ha detto Gamba, sottolineando come l'aviazione business consenta ai passeggeri di risparmiare fino a cinque ore rispetto alle migliori alternative offerte dai vettori commerciali, consentendo di volare su oltre 25.000 collegamenti europei non serviti da dalle linee aeree commerciali.
Gamba ha osservato come l'EBAA preveda di far parte della "Aviation Strategy" della  Commissione Europea, volto a rafforzare la competitività e il valore del settore europeo del trasporto aereo.
 
 
 
Leggi tutto...
 
Accordo di wet lease tra Austrian Airlines e Condor
Notizie - Aviazione Commerciale
Saturday 21 May 2016
Austrian Airlines ha annunciato di aver siglato un contratto di wet lease con la compagnia aerea tedesca Condor. Obiettivo del contratto è quello di coprire il fabbisogno di capacità della compagnia aerea austriaca nei mesi di punta della stagione estiva 2016, che vedrà un piano voli particolarmente denso. L'Airbus A320 con l'equipaggio di condotta e di cabina di Condor viene impiegato nella rete europea delle rotte di Austrian Airlines a partire dal 15 maggio e proseguirà ad operare per conto del vettore austriaco fino alla fine di dicembre 2016. 
Dal 1 maggio 2016 anche Adria Airways, in collaborazione con Nordica, opera voli per conto di Austrian Airlines con un Bombardier CRJ900.
 
 
 
Leggi tutto...
 
Il 21 e il 12 Gruppo dell'Aeronautica Militare all'esercitazione NATO Tiger Meet 2016
Notizie - Aviazione Militare
Saturday 21 May 2016
agusta_bell_ab212ico_special_tiger_meet_2016.jpg
Dal 16 maggio gli elicotteri HH-212 del 21° Gruppo "Tigre" del 9° Stormo di Grazzanise si sono rischierati presso la base area di Saragozza, in Spagna, per partecipare all‘esercitazione NATO “Tiger Meet” 2016. La rappresentanza italiana vede inoltre la partecipazione anche degli Eurofighter Typhoon del 12° Gruppo Caccia Intercettori del 36° Stormo di Gioia del Colle. All’esercitazione, che si concluderà il prossimo 27 maggio, partecipano le unità di volo di 15 paesi differenti che, membri della Nato Tiger Association, riportano nel loro emblema la tigre. Proprio questa particolarità consente di presentare, come da tradizione, aeromobili con decorazioni "special color", compreso un elicottero del 21° Gruppo, che, riporta sulla fusoliera una colorazione che simboleggia i dieci anni di permanenza presso la base aerea di Grazzanise nell'ambito del 9° Stormo.
L’obiettivo dell’esercitazione è quello di incrementare le capacità operative, la professionalità e l'interoperabilità tra le nazioni NATO e i partner, all'interno di scenari realistici e missioni complesse di tipo “joint” e “combined” mediante lo svolgimento di operazioni aeree composite (COMAO). Nell’ambito di tali operazioni gli elicotteri HH-212 si addestrano  svolgendo tipiche missioni di Personnel Recovery (PR), quali Combat Search and Rescue (ricerca e soccorso di personale in ambiente ostile) e Combat Recovery, missioni di Non-combatant Evacuation Operation (evacuazione di personale civile all’estero), di supporto alle forze speciali e trasporto tattico.
 
 
 
Leggi tutto...
 
Aeronautica Militare: effettuati due nuovi voli sanitari dalla Sardegna per due piccoli pazienti
Notizie - Aviazione Militare
Saturday 21 May 2016
Nel pomeriggio di oggi un Falcon 50 del 31° Stormo dell'Aeronautica Militare è decollato dal Distaccamento Aeroportuale di Alghero con destinazione Roma Ciampino. A bordo una bimba di 4 anni in imminente pericolo di vita che, ricoverata presso Azienda Ospedaliero-Universitaria di Sassari, necessitava di essere trasferita d'urgenza presso l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.
Nella mattinata di oggi un velivolo Falcon 900, sempre appartenente al 31° Stormo dell’Aeronautica Militare, aveva effettuato il trasporto sanitario d’urgenza di un neonato di solo un giorno di vita che a causa di una grave patologia, necessitava di essere condotto all'interno di una culla termica anche lui presso l’ospedale pediatrico romano. L’aeroplano, decollato dall’aeroporto di Cagliari, è atterrato a Roma Ciampino poco prima di mezzogiorno.
Le richieste di supporto da parte delle Prefetture di Sassari e Cagliari sono pervenute alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti quello di organizzare e gestire - in coordinamento con Prefetture, Ospedali e Presidenza del Consiglio dei Ministri – questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale, isole incluse.
Equipaggi e velivoli da trasporto dell’Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita.  Con i due voli di oggi, salgono a 32 le missioni portate a termine dall'inizio dell'anno dai Reparti di volo dell'Aeronautica Militare per trasporti sanitari d'urgenza su richiesta delle Prefetture della regione Sardegna.

 


Leggi tutto...
 
Aeronautica Militare: seconda trasvolata da Cameri agli Stati Uniti per gli F-35 italiani
Notizie - Aviazione Militare
Thursday 19 May 2016
Due velivoli F-35A Lightning II dell'Aeronautica Militare italiana sono decollati ieri mattina dalla base aerea di Cameri alla volta della Luke AFB, in Arizona. ​​I velivoli italiani - interamente costruiti nella FACO (Final Assembly & Check-Out) di Cameri - viaggeranno in formazione con due tanker (che assicureranno il rifornimento in volo durante la trasvolata dell’Atlantico) ed atterreranno in Arizona, dove è già operativa la scuola di volo internazionale dedicata ai nuovi aerei.
Nel febbraio scorso un altro F-35 italiano, denominato AL-1, era stato il primo aereo di questo tipo a compiere la trasvolata atlantica. I due velivoli, come il precedente, entreranno a far parte della flotta internazionale di velivoli - di stanza presso la base di Luke, in Arizona - dedicata al programma multinazionale di addestramento e formazione dei piloti. La base di Luke è l’unico centro per l'addestramento dei piloti di tutti i paesi che aderiscono al programma JSF. I due piloti italiani raggiungeranno i loro colleghi già presenti nella base americana.
 
 
 
Leggi tutto...
 
Aeronautica Militare: nel weekend triplice trasporto sanitario per gli equipaggi del 31 Stormo
Notizie - Aviazione Militare
Thursday 19 May 2016
​​Nello scorso fine settimana gli aerei del 31° Stormo dell'Aeronautica Militare hanno eseguito tre trasporti sanitari d'urgenza a favore di cittadini in imminente pericolo di vita. I primi due trasporti sono avvenuti nella notte tra venerdì e sabato.
Su richiesta della prefettura di Caserta, la Sala Situazioni di Vertice del Comando Squadra Aerea ha ordinato al 31° Stormo una missione di trasporto urgente da Napoli a Venezia a favore di un uomo di 57 anni in attesa di trapianto epatico.
Decollato in tempi brevi da Ciampino, l'aereo Falcon 50 ha prelevato il paziente all'aeroporto di Napoli Capodichino per poi trasportarlo a quello di Venezia Tessera, da dove l'uomo è stato successivamente trasferito in ambulanza all'Azienda Ospedaliera dell'Università di Padova per il trapianto di fegato. 
Pronto per rientrare a Ciampino, l'equipaggio del Falcon 50 ha ricevuto un nuovo ordine di missione, perchè nel frattempo la Sala Situazioni di Vertice aveva avuto un'altra richiesta da parte della Prefettura di Lecce: un uomo di 36 anni in imminente pericolo di vita a causa di un trauma toracico doveva essere trasportato d'urgenza da Bari a Milano per il ricovero all'Ospedale San Raffaele.
Il Falcon 50 ha quindi ripreso il volo per andare all'aeroporto di Bari Palese. Dopo l'imbarco del paziente in barella, dallo scalo pugliese il velivolo è ridecollato in direzione di Milano Linate, dove il paziente è stato prelevato da un'ambulanza per il trasferimento all'Ospedale. Alle prime luci dell'alba il Falcon 50 ha fatto rientro in base. 
Domenica mattina presto il 31° Stormo è stato di nuovo attivato, questa volta su richiesta della Prefettura di Catania, per il trasporto urgente dalla città siciliana a Pisa di un uomo di 46 anni che doveva essere sottoposto a trapianto di pancreas e reni. Il volo sanitario, effettuato tramite un velivolo Falcon 900, si è dapprima recato a Pisa per prelevare l'equipe medica e trasportarla a Napoli. Successivamente l'aeroplano è ridecollato da Napoli alla volta di Catania per prendere il paziente da sottoporre al trapianto. Nel trasportare il paziente da Catania a Pisa il velivolo ha fatto nuovamente scalo a Napoli per imbarcare gli organi da trapiantare e l'equipe medica che avrebbe condotto l'intervento.
 
 
 
Leggi tutto...
 
DHL Global Forwarding presenta il decalogo per non sbagliare la logistica in fiera
Notizie - Aviazione Commerciale
Thursday 19 May 2016
Il Made in Italy è riconosciuto nel mondo grazie alla presenza costante e capillare dei marchi italiani a fiere internazionali, in particolare piccole e medie imprese che producono eccellenze nei settori del food e del design, ma non solo. Dietro le quinte delle fiere si svolge un lavoro logistico monumentale, in cui le tempistiche devono incastrarsi perfettamente perché ogni azienda possa presentarsi a livello internazionale con uno stand – dunque un’immagine – perfetti. 
DHL Global Forwarding, che offre servizi a valore aggiunto pensati appositamente per le fiere, propone un decalogo di suggerimenti per gestire la questione logistica senza commettere errori.
Il primo suggerimento è: (1) muoversi per tempo. Diversamente dalle spedizioni ordinarie, la spedizione per una fiera non può arrivare a destinazione in ritardo, nemmeno di un solo giorno: il rischio è quello di perdere il giorno di apertura della fiera, o, peggio, più giorni. Il danno equivalente in termini economici può essere stimato oltre i 20 mila euro (considerando circa 10.000 euro per l’affitto dell’area espositiva, 5.000 euro per il montaggio dello stand, 4000 euro per il viaggio spesso intercontinentale di 3 persone e altri 2000 euro per spese di vitto e alloggio), senza contare il danno di immagine e potenziali vendite e contratti persi.E' poi importantissimo (2) scegliere il modalità di trasporto migliore. Sia il trasporto via mare che quello via aereo offrono vantaggi da rapportare alle proprie merci, alla velocità e allo spazio richiesto; tuttavia l’aereo è la migliore opzione nei casi di ritardo nell’approntamento della fiera e per merci particolarmente sensibili, viceversa è più comodo spedire via mare per dare un occhio ai costi. Tenere d'occio la sicurezza (3): non serve che la spedizione contenga prodotti di lusso per essere considerata preziosa, dev’essere garantita la massima sicurezza durante tutte le fasi della spedizione, preferendo che le operazioni di consolidamento e deconsolidamento siano ‘in-house’ di chi gestisce la spedizione. 
 
 
 
Leggi tutto...
 
Egyptair: prematuro capire cosa sia successo al velivolo disperso
Notizie - Emergenze & Incidenti aerei
Thursday 19 May 2016
Con una nota, Egyptair smentisce tutte le notizie fuorvianti, finora diffuse da molti organi di comunicazione e sui social network, riguard le cause della scomparsa dai radar del volo MS804, operato da un Airbus A320 della compagnia che volava da Parigi a Il Cairo. La compagnia sottolinea come, al momento, non sia possibile avere un'idea su cosa sia successo al velivolo.
Nella nota Egyptair chiede agli operatori dell'informazione di attenersi alle informazioni ufficiali rilasciate dalla compagnia.
 
 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 10 di 14362
logo-ilvolo-300.png

IlVolo.it è il nuovo portale italiano dedicato a news sull'aviazione civile e
sull'aeronautica militare; rivolto ai professionisti e agli appassionati del volo ha come primo obiettivo la diffusione della cultura aeronautica in tutte le sue sfumature.

Non solo notizie e immagini di aerei e aeroporti, ma anche  elicotteri, aliantivolo libero, paracadutismo, licenze di volo, meteo e tante altre notizie e video dal mondo delle compagnie aeree a quello dei costruttori aeronautici passando per l'aviazione generale e il volo a vela.

Inoltre, una sezione interamente dedicata a come vincere la paura di volare e fondata da Luca Evangelisti, per lungo tempo responsabile del corso “Voglia di Volare" Alitalia.

Altre informazioni su ilVolo.it