Austrian Airlines: 2007 positivo
Saturday 15 March 2008
 
boeing_777_aua.jpg“Per il Gruppo Austrian Airlines il 2007 è stato un positivo anno di transizione, un periodo durante il quale la compagnia ha implementato un numero di passi essenziali all’interno del proprio piano di ristrutturazione. Il ridimensionamento del segmento lungo raggio ha prodotto una stabilizzazione significativa nel nostro modello di business, rafforzandoci in modo complessivo, come dimostrano i risultati”, ha dichiarato Alfred Ötsch presentando i risultati di bilancio del Gruppo Austrian Airlines.

.

La compagnia è riuscita a migliorare il proprio EBIT passando dai –89,0 milioni di Euro dell’anno precedente ai 25,6 milioni di Euro del 2007.  Questo principalmente a seguito della riduzione dei costi ottenuta grazie alla chiusura delle rotte più costose e meno redditizie a lungo raggio caratterizzate da livelli bassi di domanda. L’EBIT rettificato del Gruppo si è attestato a 39,1 milioni di Euro, crescendo di ben 47,4 milioni di Euro rispetto all’anno precedente, questo in considerazione del forte aumento di oneri straordinari quali i costi di cessione di aeromobili, le differenze sui tassi di cambio, i risultati della cessione di attività e le spese dell’anno precedente per il ridimensionamento del lungo raggio. Per la prima volta dal 2004 il dato del Gruppo Austrian Airlines è in positivo. Rispetto allo scorso anno fiscale, i risultati finanziari del Gruppo hanno registrato anche essi un miglioramento pari a 13,4 milioni di Euro, attestandosi sui –35,7 milioni di Euro nel 2007 (2006: - 49,1 milioni di Euro). Il dato è dovuto all’aumento degli interessi di ritorno. Il risultato dopo la detrazione delle tasse è pari a 3,3 milioni di Euro, un dato in positivo per la prima volta in due anni (2006: -129,9 milioni di Euro) e che equivale ad un miglioramento di 133,2 milioni di Euro.
In linea con la riduzione dei posti disponibili per chilometro o ASK del 15,4%, che ha interessato in misura maggiore il segmento a lungo raggio, e nonostante la forte crescita registrata nel segmento a corto e medio raggio, i Ricavi da Traffico del Gruppo Austrian Airlines hanno registrato una lieve flessione del 3,7% attestandosi a 2.368,6 milioni di Euro (2006: 2.458,8 milioni di Euro). Un mercato più tendente al rialzo, un leggero incremento nel volume dei passeggeri e i supplementi carburante voluti dal Gruppo hanno quasi totalmente compensato il calo nei profitti dal segmento dei voli charter e cargo causato dalla riduzione della capacità nei voli a lungo raggio. La voce Altre Entrate è scesa di 34,4 milioni di Euro portandosi a 100,0 milioni di Euro, a seguito principalmente della vendita delle sussidiaria Travel Value Wien (TVW). Al contrario, la voce Altri Profitti è cresciuta di 12,7 milioni di Euro portandosi a 82,3 milioni di Euro, principalmente a causa all’incremento registrato nei risultati da vendite di beni e dai proventi derivanti dal fatto di aver sbloccato gli accantonamenti. Complessivamente, i profitti operativi sono diminuiti del 4,2% attestandosi sui 2.550,9 milioni di Euro.
La continua riduzione delle passività e il miglioramento del bilancio continuano ad essere le principali priorità del Gruppo Austrian Airlines. Grazie al rimborso delle passività a lungo termine il debito netto del Gruppo è sceso di 33,0 milioni di Euro nel 2007 attestandosi sui 982,9 milioni di Euro. Complessivamente, le passività con interessi sono scese a 329,8 milioni di Euro nel periodo preso in esame, attestandosi sui 1.202,2 milioni di Euro. Il livello dell’indebitamento netto (debito netto in relazione al capitale degli azionisti) ha registrato un calo grazie alla riduzione delle passività a lungo termine, passando dal 129,4% al 125,0%. Alla data di bilancio 31 dicembre 2007, l’indice di capitale del Gruppo Austrian Airlines, pari al 27,7% era al di sopra del valore registrato al termine del 2006 (24,5%) a causa della notevole riduzione delle passività relative al periodo preso in considerazione.
 
 
 

Redattore  : Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Austrian Airlines
Foto tratta da : www.aua.com




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!