El Mundo: i piloti statunitensi denunciano le frequenti rotture dei vetri di cabina dei Boeing 757
Thursday 03 April 2008
Il quotidiano spagnolo El Mundo riporta che almeno una decina di finestrini della cabina dei Boeing 757 avrebbero provocato gravi problemi durante il volo  dal 2004, quattro di questi aerei erano di  American Airlines, secondo quanto è stato denunciato dall'organismo per la sicurezza dei trasporti statunitense, il 'Transportation Safety Board' (NTSB).
"Tutto il vetro frontale si è rotto come una tela di ragno. Noi abbiamo messo i vetri e le maschere dell'ossigeno con la paura che si bucasse e si rompesse del tutto", ha raccontato un pilota che ha chiesto di restare anonimo alla CNN.

Secondo ElMundo.es gli organi di controllo hanno ignorato per diverso tempo questi seri incidenti, molti dei quali erano talmente gravi da provacare atterraggi di emergenza, come affermano i piloti di American Airlines.
Il problema avrebbe origine nel sistema di riscaldamento dei cristalli. Secondo il NTSB, i fili interni hanno causato episodi in cui la cabina si riempiva di fumo, quando non si rompeva il vetro. Il quotidiano spagnolo adduce ad esempio un volo American Airlines che serviva la rotta tra San Juan, Puerto Rico, e Filadelfia,  e che effettuò un atterraggio di emergenza lo scorso 30 gennaio perchè la cabina si era riempita di fumo. Il giornale cita anche un altro caso in cui il cristallo interno della cabina è esploso dalla parte del copilota durante un atterraggio a Palm Beach, in Florida. Uno dei membri dell'equipaggio rimase ferito dai vetri, mentre sei passeggeri rimasero intossicati dalle esalazioni di fumo. I membri della Associazione dei Piloti Alleati, che rappresenta il personale di American Airlines, assicurano che la compagnia e la Federal Aviation Administration (FAA) conoscono il problema da almeno quattro anni.
"Nel 2004 avvennero due incidenti con i B757", dichiara a El Mundo Todd Wissing, pilota membro di questa associazione. "Il NTSB indagò e mando diverse raccomandazioni alla FAA, che però non le attuò per la sua relazione con le compagnie aeree. Siamo delusi" ha aggiunto.
La polemica è cresciuta dopo che una email del vicepresidente esecutivo delle operazioni di American Airlines, Robert W. Reding, inviata il 1 febbraio, si diceva che il caso di gennaio era il primo di cui era a conoscenza.
"Dobbiamo riconoscere rapidamente i fatti, quanti problemi hanno causato e di quanti voli per rispondere al NTSB e avvisare e la FAA per prendere provvedimenti", ha scritto in una email di risposta a un avviso il portavoce John Hotard.
Secondo il quotidiano spagnolo, la FAA nonostante conoscesse da tanto tempo il problema, ha deciso di attivarsi ora con ispezioni riguardanti i problemi dei vetri di cabina, non solo nei B757, ma anche nei B767 e B777.
"Lavoreremo con il costruttore per trovare una soluzione al problema se l'attuale sistema non è adeguato", ha dichiarato la FAA a CNN.



Redattore  : Carlo Dedoni

Fonte della notizia : El Mundo




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!