L'aeroporto di Forlì terza base Wind Jet
Friday 24 October 2008
Coerentemente con il proprio piano di sviluppo Wind Jet annuncia oggi l'apertura della sua terza base: Forlì. L'aeroporto affiancherà quindi le basi di Catania e Palermo e fungerà da vero e proprio hub per Wind Jet. L'attività di Wind Jet presso l'aeroporto Ridolfi è iniziata nel 2003 con i voli nazionali e nel 2005 con l'apertura di voli internazionali per Bucarest, Mosca, S. Pietroburgo, Zante  e da questa estate Samara. Il successo ottenuto sin dall'inizio delle operazioni è alla base della scelta che ha per oggetto lo scalo gestito dalla SEAF.
D'altronde la decisione  è ampiamente supportata dai dati: nel 2008  il traffico Wind Jet su Forlì sfiorerà quota 400.000 passeggeri con un load factor  del 78,5% (+4,9 punti %sul 2007).

Coerentemente con il proprio piano di sviluppo Wind Jet annuncia oggi l'apertura della sua terza base: Forlì. L'aeroporto affiancherà quindi le basi di Catania e Palermo e fungerà da vero e proprio hub per Wind Jet. L'attività di Wind Jet presso l'aeroporto Ridolfi è iniziata nel 2003 con i voli nazionali e nel 2005 con l'apertura di voli internazionali per Bucarest, Mosca, S. Pietroburgo, Zante  e da questa estate Samara. Il successo ottenuto sin dall'inizio delle operazioni è alla base della scelta che ha per oggetto lo scalo gestito dalla SEAF.
D'altronde la decisione  è ampiamente supportata dai dati: nel 2008  il traffico Wind Jet su Forlì sfiorerà quota 400.000 passeggeri con un load factor  del 78,5% (+4,9 punti %sul 2007).

 

 

Con l'apertura della stagione estiva 2009 da Forlì Wind  Jet offrirà i seguenti nuovi collegamenti:

Nazionali

       - Cagliari          6 settimanali
       - Olbia              2 settimanali
+  1  ulteriore collegamento in via di definizione

Internazionali

- Praga              2 settimanali
- Berlino            2 settimanali
- Cracovia         2 settimanali
- Bruxelles        3 settimanali
- Barcellona       2 settimanali
-Timisoara        2 settimanali
-Amsterdam     2 settimanali
-Riga                 1 settimanale
-Parigi               2 settimanali

A questi voli si aggiungono i collegamenti già attivi dall'aeroporto di Forlì:

-   San Pietroburgo      1 settimanale
-   Mosca                       3 settimanali (attualmente 2)
-   Samara                     1 settimanale
-   Bucarest                   2 settimanali
-   Palermo                    9 settimanali (attualmente 7)
-   Catania                     12 settimanali
-   Zante                          1 settimanale

"Forlì assume un ruolo assolutamente centrale nelle strategie di business della nostra azienda. Con 19 destinazioni la si può realmente definire come l'hub dell'Adriatico. E' un grande impegno che abbiamo assunto insieme al management della SEAF," ha evidenziato Massimo Polimeni, direttore commerciale di Wind Jet, "e che sarà onorato con lealtà, professionalità e regolarità a beneficio dell'utenza, la quale potrà disporre di una rete di collegamenti che non ha pari in questa regione e poche analogie in aeroporti molto più grandi".
"Con l'insediamento delle base Wind Jet presso l'aeroporto di Forlì, si consolida in modo significativo il rapporto di collaborazione con la compagnia, peraltro già in atto dalla sua fondazione," ha aggiunto Franco Rusticali, presidente di SEAF Società Esercizio Aeroporti Forlì S.p.A. . "Si rafforza così un progetto di sviluppo e crescita che ritengo foriero di buone opportunità per entrambi e in grado di dare una valida risposta alle richieste del territorio romagnolo e non solo, che da un rafforzamento nazionale ed internazionale del trasporto aereo troverà indubbiamente significativi vantaggi. Attendo dal territorio stesso e dalle sue espressioni istituzionali, economiche, turistiche, e imprenditoriali una risposta adeguata."
 

 

 

 

 


Redattore  : Carlo Dedoni

Fonte della notizia : Ufficio Stampa Wind Jet - SEAF

Foto tratta da : www.volawindjet.it

 

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!