Il 2009 sarÓ decisivo per il programma F-35 Lightning II
Monday 02 March 2009
f35_stovl_first_flight.jpgNel corso di un unico anno solare, nell’ambito del programma F-35 Lightning II di Lochkeed Martin, verranno completati tutti i rimanenti velivoli della fase di System Development and Demonstration (SDD). Verranno inoltre consegnati i primi aerei di produzione ed inizieranno le operazioni di test in volo a pieno regime presso la Edwards Air Force Base, in California, e presso la Naval Air Station di Patuxent River.
“Il 2009 si preannuncia un anno di importanti novità per il programma F-35, con il primo volo della versione per portaerei F-35C, il primo atterraggio verticale dell’F-35B STOVL, l’avvio delle prove in volo nei siti di Edwards e Pax River, la consegna alla US Air Force del primo aereo da addestramento ed i primi ordini da parte dei nostri partner internazionali”, ha dichiarato Dan Crowley, Executive Vice President della Lockheed Martin e general manager del programma F-35, nell’ambito del suo intervento al 2009 Air Warfare Symposium dell’Air Force Association tenutosi a Orlando, Florida. “Abbiamo già consegnato otto dei 19 velivoli SDD. Attualmente dalla nostra linea di assemblaggio escono nuovi aerei ad una frequenza pari ad un velivolo al mese - un ritmo di produzione in crescita costante”.

Inoltre, proseguirà la convalida dei sistemi di missione hardware e software altamente sofisticati dell’F-35, con l’aggiunta di nuove ore di test, che si sommeranno alle oltre 1.100 ore di prove in volo e alle 115.000 ore di test in laboratorio già completate. L’inizio dei test in volo per il primo F-35 equipaggiato con sistemi di missione contribuirà notevolmente agli sforzi messi in atto per la riduzione del rischio tecnico, per quello che è il sistema di avionica più potente e completo mai integrato in un caccia.
“Con l’avanzare del programma F-35, assistiamo ad un supporto sempre più concreto da parte dei nostri clienti, come testimoniano la richiesta della US Air Force di intensificazione della fase di produzione, la richiesta da parte della US Navy di reintegrazione di tre F-35C di prima produzione, ed il sostegno da parte di Norvegia e Olanda che indicano l’F-35 come il loro caccia del futuro” ha dichiarato Crowley. “Nel corso del 2009 vedremo molte altre novità in questa direzione, in parallelo alla conferma delle capacità del Lightning II ed ai primi ordini provenienti dai nostri partner internazionali”.

 

 

 


Redattore  : Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Lockheed Martin Corporation 

Foto tratta da: Lockheed Martin Corporation

 

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!