Il Thunderjet torna a Vigna di Valle dopo il restauro
Wednesday 04 March 2009
 E' tornato al Museo Storico dell'Aeronautica Militare di Vigna di Valle (Roma), a metà febbraio, dopo una impegnativa fase di restauro iniziata a febbraio 2008 e terminata ad ottobre dello stesso anno, il Republic F-84G Thunderjet. Il velivolo, completamente rimesso a nuovo dal team del tenente colonnello Giuseppe Calligaris, del 51° Stormo di Istrana (TV), sarà nuovamente a disposizione dei visitatori dopo l'apertura del rinnovato padiglione Skema, presumibilmente nel prossimo mese di maggio. Nel dettaglio, i lavori di restauro sono stati effettuati dal personale del Gruppo Efficienza Aeromobili del 51° Stormo ed in particolare la struttura è stata restaurata presso il Nucleo Riparazioni Strutturali della Sezione Manutenzione Meccanica mentre presso l'officina della Sezione Servizi Tecnici Generali si è provveduto al restauro/riproduzione di vari particolari ed alla realizzazione delle selle utilizzate per il trasporto.

La scelta di assegnare ad Istrana la risistemazione del velivolo è dipesa dal fatto che proprio l'F84G, essendo stato il primo aviogetto dello stormo, è stato una delle pietre miliari del reparto. La nuova accattivante livrea del Republic fa riferimento ad un esemplare della leggendaria pattuglia acrobatica delle Tigri Bianche del 1956.
Il Republic F-84G Thunderjet è un monoreattore monoposto dalle prestazioni transoniche che volò per la prima volta il 28 febbraio 1946. Furono costruiti più di 4.400 esemplari e l'Italia ne ricevette, a partire dal maggio 1952, ben 254. I primi Reparti ad esserne equipaggiati furono il 5° Stormo, che ancora era di stanza sulla base di Villafranca (Verona), il 51° Stormo di Aviano (Pordenone) ed il 6° Stormo di Ghedi (Brescia). Entro breve tempo il 5° e il 51° Stormo si trasferirono nelle nuove sedi di Rimini e Istrana. L'esemplare esposto è un F-84G già appartenuto alla 51^ Aerobrigata e non fu demolito in quanto accantonato sull'Aeroporto di Capodichino (Napoli) in seguito ad un incidente.

 

 

 


Redattore  : Carlo Dedoni

Fonte della notizia : Ufficio Pubblica Informazione Aeronautica Militare
Foto tratta da : www.aeronautica.difesa.it

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!