Apre a torino la mostra "Prova a Volare"
Friday 08 May 2009

Sarà aperta sino al 14 giugno la mostra “Prova a volare. La simulazione di volo dai primi aeroplani all’esplorazione spaziale”, allestita presso le Officine Grandi Riparazioni di Torino nel quadro del Programma Culturale dei World Air Games 2009. L’edizione torinese – sponsorizzata da Finmeccanica e supportata da Alenia Aeronautica – è la seconda dopo quella originale del Museo Caproni di Trento, rispetto alla quale ha ampliato il proprio ambito sino a comprendere l’intero sogno di volare, le emozioni, le paure, le conquiste del cielo dalla prima epoca pionieristica del volo tra fine Ottocento e inizio Novecento e la tecnologia d’avanguardia dell’esplorazione spaziale degli ultimi decenni.

 

 

Filo conduttore la simulazione del volo come indispensabile momento addestrativo. La mostra comprende uno spazio tecnologico-interattivo con sezioni dedicate al volo libero, alla simulazione professionale (con un simulatore dell’Eurofighter Typhoon), al volo spaziale, ai principali programmi ricreativi di simulazione di volo per PC. La parte storica ruota attorno ai due simulatori sviluppati da Amedeo Herlitzka e realizzati presso il Battaglione Aviatori di Venaria Reale per la verifica dell’attitudine psico-fisica degli aspiranti piloti tra il 1914 e il 1918. Si tratta di cimeli preziosi, rintracciati nel 1994 nei vecchi laboratori abbandonati, al piano inferiore dell’Istituto di Fisiologia Umana dell’Università di Torino e successivamente restaurati dal Gruppo Amici Velivoli Storici (GAVS) di Torino con il contributo di Alenia Aeronautica. Terzo caposaldo della mostra è l’area per le scuole, nella quale i più giovani potranno scoprire il volo a bordo di un colorato aeroplanino dai comandi funzionanti per muovere alettoni, equilibratori e timone di coda.
 
 
 

Redattore  : Carlo Dedoni

Fonte della notizia : Ufficio Stampa Alenia Aeronautica

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!