Torino si prepara a volare con i World Air Games 2009
Friday 29 May 2009

I WAG, World Air Games Torino 2009 si disputeranno tra Torino, Avigliana e Mondovì dal 6 al 14 giugno. Sede principale dell’evento sarà l’aeroporto Torino-Aeritalia di Collegno, alle porte di Torino, insieme ai cieli di Mondovì (in provincia di Cuneo) per la gara delle mongolfiere, e alle alture che circondano i laghi di Avigliana, da cui spiccheranno il volo deltaplani e parapendio. Ancora il capoluogo piemontese accoglierà l’aeromodellismo indoor all’interno del Palaruffini. Saranno oltre 300 gli sportivi di dieci specialità aeronautiche (di cui 31 atleti azzurri) che giungeranno nel capoluogo piemontese da tutto il mondo per contendersi 25 titoli di “Campione dei Giochi Mondiali dell’Aria”: volo a vela (alianti), mongolfiere, deltaplano, parapendio, paracadutismo, acrobazia aerea (a motore e in aliante), elicotteri, ultraleggeri, aeromodellismo ed experimental (velivoli di costruzione amatoriale e storici restaurati o ricostruiti).

 

Sabato 6 giugno, dalle ore 19 fino a circa le 21, in piazza San Carlo a Torino, si terrà la Cerimonia di Apertura dei Giochi Mondiali dell’Aria, con ingresso libero. Lo spettacolo inizierà con l’atterraggio di 20 paracadutisti di precisione, i migliori d’Italia, che si lanceranno da un aereo a 1.500 metri nel cielo di Torino per portare a terra le 40 bandiere delle nazioni partecipanti.
L’Inno Nazionale italiano, alla presenza del Presidente della Regione Piemonte Mercedes Bresso, del Sindaco di Torino Sergio Chiamparino e altre autorità locali, sarà suonato dalla Fanfara della Polizia di Stato. Un momento molto particolare dello spettacolo sarà l’esibizione di uccelli rapaci addestrati, che compiranno evoluzioni anche sopra il pubblico.
Domenica 14 giugno, i WAG Torino 2009 si concluderanno con il Gran Gala Air Show, con inizio alle ore 14 all’aeroporto Torino-Aeritalia di Collegno. Oltre alle esibizioni dei vincitori delle varie discipline, vi saranno le spettacolari evoluzioni di cinque pattuglie acrobatiche internazionali e dimostrazioni in volo di velivoli di Alenia Aeronautica. Un momento emozionante dello spettacolo sarà il volo di uno stormo di oche in formazione che segue il deltaplano a motore pilotato dalla loro “mamma”.
I WAG Torino 2009 avranno anche uno spazio dedicato alla solidarietà, con la presenza dell’ultraleggero Stella Stellina del Prof. Guido Bastianelli, che da anni porta le insegne di Telethon nei cieli del nostro Paese, ospitando a bordo disabili affetti da patologie genetiche. Stella Stellina sarà presente durante i World Air Games all’aeroporto Torino-Aeritalia di Collegno, dove gli spettatori troveranno anche uno stand con materiale informativo e promozionale sulla Fondazione Telethon e sulla ricerca sulle malattie genetiche. Qui sarà anche possibile fare donazioni.
Tra gli eventi collaterali, fino al 14 giugno è in corso presso le OGR di Torino, le Officine Grandi Riparazioni di corso Castelfidardo 18 (orario 10-19, Lunedì chiuso, ingresso 5 €, ridotto a 2,5 €) la mostra “Prova a volare - La simulazione di volo dai primi aeroplani all’esplorazione spaziale”. Si tratta di un’esposizione interattiva che permette al pubblico di conoscere questo aspetto del volo in genere riservato ai soli addetti ai lavori. La mostra è stata realizzata grazie alla sponsorizzazione e al contributo tecnico di Alenia Aeronautica, una società Finmeccanica che è Top Sponsor dei Giochi Mondiali dell’Aria Torino 2009. Il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino dedica la serata del 13 giugno ai World Air Games. Alle ore 21 si terrà un omaggio alla musica di Hermeto Pascoal, musicista e compositore brasiliano che coniuga la tradizione più antica della musica carioca con la trasversalità compositiva di Frank Zappa e il jazz. L’ingresso è libero. Al Cinema Massimo, sala Tre, dal 6 al 14 giugno si terrà la rassegna “Avventurieri dell’Aria” a cura del Museo Nazionale del Cinema di Torino. In piazza CLN a Torino, nello stesso periodo, verranno realizzati, sotto gli occhi dei passanti e in collaborazione con alcune scuole torinesi, due aerei ultraleggeri. Una volta terminati, essi voleranno il 14 giugno durante l’Air Show all’aeroporto Torino- Aeritalia di Collegno. Uno dei essi porterà le insegne di Telethon e il ricavato della sua vendita sarà donato alla ricerca sulle malattie genetiche.
I World Air Games sono una manifestazione sportiva promossa dalla FAI, la Federazione Aeronautica Internazionale, con il contributo degli enti locali, Comuni di Torino, Collegno, Avigliana, Mondovì, Province di Torino e di Cuneo, Regione Piemonte, Aero Club d’Italia, associazioni imprenditoriali, Camera di Commercio, Unione Industriale e Api Torino. I biglietti sono in pre-vendita online, a un prezzo da 6 a 22 €, sul sito Internet www.wag2009.com e in tutti i punti vendita della rete TicketOne e Fnac.

 

 

 

 


Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa WAG 2009

 

 

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!