NTSB individua possibile causa dell'incidente occorso a Steve Fosset
Thursday 09 July 2009
Il National Transportation Safety Board ha emesso oggi il suo rapporto finale sull'incidente aereo che è costato la vita a Steve Fosset. Il Board ha determinato che l'aereo, un Bellanca 8KCAB-180 (immatricolato N240R) impattò sulle montagne vicino Mammoth Lakes, in California, in seguito alla presenza di correnti verticali discendenti che hanno superavano la capacità di salita dell'aereo. Tra le cause che hanno contribuito all'incidente le correnti discendenti, l'area montagnosa e l'alta altitudine di densità. Il 3 settembre 2007, Steve Fosset, unico occupante del velivolo, partì da un aeroporto privato in Nevada e non fece mai ritorno. Le ricerche effettuate dalla Civil Air Patrol, e dalle autorità dello stato e della contea non produssero risultati. Il 7 ottobre 2008 un escursionista trovò alcuni effetti personali del pilota.
“Una volta che queste cose sono state trovate, il Safety Board ha inviato un team per condurre le indagini sulla scenda del l'incidente,” ha detto Mark V. Rosenker, Acting Chairman di NTSB.
Una ricerca aerea permise di localizzare il relitto dell'aereo a circa mezzo miglio dal luogo in cui vennero trovati gli effetti personali del pilota. Il giorno dell'incidente non arrivò nessuna dichiarazione di emergenza dalla radio del pilota né vennero ricevuti segnali da qualche emergency locator transmitter. Una volta che il relitto è stato scoperto, una verifica dei tracciati radar risalenti a settembre 2007 rivelò la presenza di un segnale che terminava a circa un miglio a nordovest dal luogo dell'incidente.
 
 
 

 


Redattore  : Carlo Dedoni

Fonte della notizia: NTSB


 

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!