Bologna: inaugurata la mostra "Cinni"
Friday 11 September 2009
Il Bologna Football Club 1909 e l’Aeroporto Guglielmo Marconi ancora insieme per una nuova iniziativa culturale per i passeggeri in transito dallo scalo cittadino. È stata inaugurata oggi la mostra “Cinni”, ovvero “bimbi” in bolognese.
Per celebrare i primi cento anni di vita, un passato glorioso ed un presente di sfide, il Bologna FC 1909 guarda al futuro, ai bambini. A tagliare il nastro dell’inaugurazione, sorretto da uno dei cinni-immagine, Christian di nove anni, Giuseppina Gualtieri e Francesca Menarini.
 
 
 
“Siamo stati subito entusiasti di appoggiare questa bella iniziativa del Bologna FC,” ha detto Giuseppina Gualtieri, presidente del Marconi. “Questi bimbi hanno un rapporto con lo sport sincero e naturale. Per noi è stata un’altra bella opportunità per rinsaldare il forte rapporto che abbiamo con la città e il suo territorio, di cui i bambini sono il futuro. Mi fa piacere che questa mostra sia a fianco dello spazio allestito in omaggio al centenario del conferimento del Premio Nobel a Guglielmo Marconi, con cui anche il Bologna s’è unito simbolicamente a maggio.”
La parola è andata a Francesca Menarini: “Ringraziamo l’Aeroporto perché ci ha dato la sua collaborazione e completa disponibilità sin da subito. Mi piace questa esposizione, questi visi di cinni sono buffe e mettono allegria. Teniamo molto ai giovani, sono le nostre leve e il nostro domani, la campagna del Centenario è impostata su di loro. Ringrazio anche il fotografo Simoni che li ha ritratti con tanta bravura e ironia.”
Dario De Cesaris, coordinatore delle iniziative del Centenario, ha sottolineato l’origine di questi scatti: “Tutto è nato quando abbiamo riunito in una bella giornata estiva, il 1° luglio scorso, questi bimbi a giocare allo stadio. La loro infinita voglia di giocare andava fermata. Così abbiamo chiamato Gianluca, e siamo riusciti a trattenerli dal correre dietro una palla per qualche secondo…” I
l fotografo Gianluca Simoni ha firmato una serie di ritratti dedicati ai ragazzi della scuola calcio e non solo. Bolognese è il fotografo, bolognese il titolo della mostra: “Cinni”, volutamente in dialetto felsineo, per sottolineare l’identità territoriale del Bologna FC 1909 e il legame profondo con la città. L’esposizione, i cui scatti potranno essere ammirati nel corridoio che conduce alla Business Lounge del primo piano, rimarrà aperta da oggi al 31 ottobre 2009. L’ingresso è libero.
 
 
 

Redattore  : Carlo Dedoni

Fonte della notizia : Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna

 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!