Convegno a Taormina su strumenti per uscire dalla crisi del trasporto aereo
Monday 21 September 2009
Sabato prossimo, 26 settembre, a Taormina, si svolgerà una giornata di studio organizzata dall’ENAC, da Assaeroporti, da Assaereo e dall’IBAR, con la collaborazione della Provincia Regionale di Messina e della SAC, società di gestione dell’Aeroporto di Catania, dal titolo “Trasporto aereo: regolazione e investimenti, strumenti per uscire dalla crisi”.
Partecipano all’evento il vicepresidente della Commissione Europea e Commissario ai Trasporti, Antonio Tajani, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, il ministro delle Politiche Europee, Andrea Ronchi, numerosi autorevoli rappresentanti delle istituzioni nazionali e territoriali, del settore dell’aviazione civile, dell’industria, della finanza ed importanti giuristi ed accademici interessati al processo regolatorio del trasporto aereo.
 
 
 
"La giornata di studio – dalle ore 09:30 alle 18:30, suddivisa in varie sessioni di lavoro - si prefigge l’obiettivo di approfondire le recenti normative in materia di regolazione economica al fine di individuare possibili percorsi per il superamento della crisi del settore e indicare eventuali stimoli per il rilancio dell’economia globale." Spiega un comunicato dell'ENAC.
L’analisi inizierà dal Regolamento Comunitario 1/2008 che prende in considerazione il problema dei sistemi aeroportuali e le connesse questioni relative all’assegnazione delle bande orarie, per passare alla direttiva 2009/12/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio dell’11 marzo 2009 in merito ai diritti aeroportuali, la cui attuazione permetterà di rivedere l’attuale sistema tariffario nazionale, fermo da alcuni anni, con il fine di favorire anche lo sviluppo dei grandi aeroporti con la realizzazione di nuovi investimenti.
 
 
 

Redattore  : Carlo Dedoni

Fonte della notizia : Ufficio Stampa ENAC

 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!