Pisa: precipita un C130J dell'Aeronautica Militare
Monday 23 November 2009
c130j_ami.jpgUn C-130J dell’Aeronautica Militare è caduto intorno alle 14.10 di oggi nei pressi dell’aeroporto militare di Pisa, dal quale era decollato per una missione addestrativa. I cinque militari a bordo del velivolo da trasporto sono deceduti.
"Il velivolo, in dotazione alla 46^ Brigata Aerea di Pisa, è precipitato mentre riprendeva quota dopo un avvicinamento addestrativo alla pista della base militare toscana." Spiega un comunicato dell'Aeronautica Militare.
L’Aeronautica, come previsto dalle procedure in vigore, nominerà una commissione per investigare sulle cause dell’incidente. Il C-130J è un velivolo quadri-turbina da trasporto idoneo anche a missioni di aviolancio di paracadutisti e materiali. L’Aeronautica Militare ne ha in servizio 22 esemplari dal 2000, 12 nella versione standard e 10 in quella allungata.
 
 
 

Il C-130J è la versione aggiornata del C-130H, che ha effettuato il primo volo il 23 agosto 1954.
"La versione J," spiega il comunicato dell'Aeronautica, "presenta sensibili miglioramenti nell’avionica e nelle prestazioni rispetto alla versione precedente."
Impiegato dalla 46a Brigata Aerea di Pisa, questo velivolo costituisce oggi l'ossatura della componente da trasporto dell'Aeronautica Militare.

 

A nome della Crew  e degli Utenti de IlVolo.it porgiamo le più sentite e vive condoglianze alle famiglie e ai conoscenti delle vittime dell'incidente e a tutta l'Aeronautica Militare Italiana.

 


Redattore  : Carlo Dedoni

Fonte della notizia : Ufficio Pubblica Informazione Aeronautica Militare
Foto di repertorio tratta da www.aeronautica.difesa.it

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!