Aeroporto di Gorizia: il FAI restaura un cippo commemorativo del IV Stormo
Wednesday 13 April 2011

L'iniziativa "Puntiamo i riflettori" per la quale la delegazione FAI di Gorizia, nell'ambito della campagna istituzionale del FAI nazionale rivolta a richiamare l'attenzione su monumenti d'arte, di natura e di storia abbandonati, ha scelto lo scorso anno un bene da anni nel degrado e nella fatiscenza, l'aeroporto Amedeo duca d'Aosta, giunge ora alla fase finale con un gesto forse modesto nella forma ma estremamente importante nella sostanza: sabato prossimo 16 aprile, alle ore 11 con la presenza di autorità civili e militari sarà presentato il restauro del cippo eretto nel 1975 al 16° Raduno del IV Stormo, reparto che venne costituito nell'aeroporto nel settembre del 1931 e quindi nella ricorrenza dell'80° di fondazione.
Hanno collaborato per la migliore riuscita dell'evento la Sezione di Gorizia dell'Associazione Arma Aeronautica che ha curato anche il restauro e l'Associazione Culturale IV Stormo il cui compito principale è quello di "salvare la memoria" di uno dei reparti che fà parte storia della nostra Aeronautica Militare.

 

 

 

 


Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Uff. Stampa Delegazione FAI Gorizia

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!