Il Douglas DC-3 atterra a Volandia
Wednesday 25 April 2012

douglas_dc-3_volandia.jpgIl parco e museo del volo di Volandia aggiunge un altro pezzo pregiato alla collezione di oltre 45 velivoli esposti: l’unico esemplare italiano funzionante di Douglas DC-3, il velivolo di linea più famoso e diffuso di sempre. Il Douglas DC-3 infatti è stato uno dei primi aerei adibiti al trasporto pubblico dei passeggeri.
Il velivolo, un bimotore sviluppato e prodotto dall'azienda statunitense Douglas Aircraft Company negli anni 30, ha un'apertura alare di 33 metri, 23 posti a sedere ed una velocità media di crociera di 274 km/h. Il DC-3 fu il primo velivolo destinato al traffico commerciale su rotte a breve e medio raggio e spianò la strada alla moderna industria aeronautica americana.
L’esemplare presente a Volandia, arrivato in volo all’aeroporto di Malpensa proveniente da Perugia, è un C-47B-10-DK Skytrain che ha totalizzato oltre 23.400 ore di volo: dopo la costruzione nel 1944 a Oklahoma City, il velivolo fu inviato nel Sud-Est Asiatico, poi in Gran Bretagna. Smilitarizzato nel 1952, operò a Londra, in Africa, in Portogallo e infine a Perugia il 24 luglio 1994 con l’intenzione di adibirlo a voli turistici e promozionali. Il velivolo ha ripreso il cielo dopo un lavoro di messa a punto durato due anni.
Il DC-3 entrerà a far parte del nuovo padiglione aviazione commerciale che aprirà al pubblico il prossimo 5 maggio.

 

 

 

 


Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Volandia
Foto: Ufficio Stampa Volandia

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!