Sukhoi: dalle analisi preliminari del CVR non ci sarebbero guasti nei sistemi dell'aereo caduto
Monday 21 May 2012
E' stato siglato oggi a Jakarta dal National Committee for Transport Safety (KNKT) indonesiano e dal team russo il protocollo sui risultati delle attività congiunte per le indagini sull'incidente occorso al Sukhoi SSJ100 RA-97004.
"Sulla base del documento firmato," spiega un comunicato di Sukhoi Civil Aircraft Corporation (SCAC), "le analisi preliminari dei dati del CVR (Cockpit Voce Recorder n.d.r.) hanno mostrato quanto segue: non sono stati scoperti guasti nei sistemi e nei componenti dell'aereo, il sistema di prevenzione delle collisioni T2CAS era funzionalmente operativo in volo e ha fornito all'equipaggio informazioni sulla pericolosa vicinanza al terreno. A causa del fatto che il Flight Data Recorder (FDR) non è stato ancora rinvenuto, continueranno i lavori di analisi dettagliata delle informazioni radar e del controllo del traffico aereo (ATC). Questo è necessario per tracciare il sentireo di volo dell'aereo e sincronizzare i dati del'ATC e del CVR."
Il documento è stato firmato da Tanang Kurniadi, chairman di KNKT, e da Yuri Slyusar, Deputy Russian Minister for Industry and Trade. Le ricerche dell'FDR proseguiranno.
“Valutiamo positivamente la professionalità dei nostri colleghi indonesiani e delle loro controparti russe che partecipano nel lavoro della commissione. Da parte nostra, SCAC garantirà la massima collaborazione nel fornire qualsiasi dato nacessario a condurre un'indagine sull'incidente completa ed esaustiva,” ha dichiarato Vladimir Prisyazhyuk, presidente del costruttore aeronautico russo.
 
 
 

 

 


Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Sukhoi Civil Aircraft Company

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!