Dassault Aviation aderisce a programma Clean Sky 2
Thursday 13 September 2012
Dassault Aviation è entrata a far parte di un accordo comprendente tredici aziende leader nel settore dell'industria aeronautica per la cooperazione nel programma “Clean Sky 2”. Come estensione della Joint Technology Initiative della Comunità Europea denominata “Clean Sky”, il settore aerospaziale potrebbe investire congiuntamente un totale di 3,6 miliardi di euro nei prossimi sette anni in ricerche sul trasporto aereo. 
“Clean Sky 2,” spiega una nota di Dassault, “costruirà un ponte verso gli obiettivi di ‘Flightpath 2050’ e la nuova Agenda di Ricerca Strategica e di Innovazione di ACARE. Questi obiettivi includono la riduzione fino ad un massimo del 75% a missione delle emissioni di CO2 derivanti dal trasporto aereo entro il 2050 e del 65% la rumorosità degli aerei percepita. Dassault Aviation attualmente sta giocando un ruolo chiave con i suoi partner nell'ambito del programma settennale di ricerca Clean Sky. Il contributo fondamentale di Dassault Aviation, l'implementazione di un processo di progettazione “Eco”, sta progredendo bene. Clean Sky 2 porterà la ricerca congiunta del settore verso un nuovo livello che prepara per una nuova generazione di tecnologie.”
 
 
 

 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Dassault Aviation  

 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!