Eurocopter: all'ILA di Berlino consegne nuovi ordini e adesione a Clean Sky 2
Saturday 15 September 2012
All'ILA 2012- Salone Aeronautico di Berlino, Eurocopter ha definito una serie di accordi e siglato contratti per la vendita di nuovi elicotteri con diversi clienti internazionali. American Eurocopter ha annunciato che Med-Trans Corporation, azienda statunitense specializzata nella fornitura di servizi di elisoccorso, ha firmato un accordo per acquistare fino a sedici elicotteri EC135. L’ordine include dieci ordini fermi e le opzioni per ulteriori sei elicotteri. Med-Trans conta attualmente venti EC135 nella sua flotta.
Un'altro cliente statunitense, EagleMed LLC, ha acquistato un AS350 B2 e un AS350 B3. Questi velivoli andranno ad aggiungersi alla flotta di EagleMed - costituita per intero da velivoli Eurocopter  - e verranno utilizzati per supportare le opportunità di crescita della società che è attiva in otto stati USA.
Infine ADAC Air Rescue ha firmato con Eurocopter il suo ordine più recente nell’ambito di un accordo quadro per l’acquisto di quattrodici EC145 T2 e tre EC135 P2e, che saranno consegnati tra il 2013 e il 2017. Il contratto firmato al Salone Aeronautico di Berlino riguarda un EC145 T2. Con una flotta attuale di 49 elicotteri, l’ADAC Air Rescue è uno dei maggiori clienti europei di Eurocopter nel segmento di mercato dei servizi di elisoccorso. Il nuovo velivolo EC145 T2, per cui è stato firmato l'ultimo contratto, sarà consegnato l’anno prossimo e andrà ad aggiungersi agli elicotteri BK117, EC135 e EC145, già presenti nella flotta della società. Tutti gli elicotteri sono certificati per le operazioni che seguono le regole del volo strumentale (IFR), incluse le certificazioni per le missioni notturne o a scarsa visibilità con l’utilizzo di visori per il volo notturno.



Oltre agli ordini nel segmento commerciale e civile, Eurocopter ha annunciato la consegna di nuovi velivoli per il mercato militare. Il costruttore europeo infatti ha consegnato all'esercito tedesco quattro velivoli Tiger equipaggiati per lo schieramento in Afghanistan secondo il programma ASGARD (Afghanistan Stabilization German Army Rapid Deployment) che prevede una serie di modifiche sui Tiger come l'installazione di un filtro per la sabbia, nuovi sistemi di difesa, un registratore dei dati di missione e un sistema di comunicazione avanzato per le missioni multinazionali.. 
Eurocopter inoltre ha consegnato al Bunderswehr il  primo elicottero da trasporto CH-53G aggiornato allo standard CH-53GA. Il Centro di Supporto Militare Tedesco di Eurocopter sta attualmente eseguendo l’aggiornamento completo di quaranta velivoli CH-53G delle forze armate tedesche, al fine di riammodernarli e di consentire il loro utilizzo operativo, sia nazionale sia internazionale, fino al 2030.
Eurocopter inoltre ha consegnato il primo elicottero Puma Mk2 al Ministero della Difesa del Regno Unito. La prima certificazione interna del Puma Mk2 è stata raggiunta il 6 luglio, portando così a termine la prima fase pianificata di sviluppo, a cui seguiranno ulteriori potenziamenti alle capacità della missione pianificati per i prossimi mesi. A oggi, Eurocopter ha completato il processo di aggiornamento iniziale su tre Puma, che sono tutti attualmente impegnati nei test di volo.
Il costruttore europeo infine ha reso noto che guiderà un nuovo progetto nell'ambito dell'iniziativa europea Clean Sky 2. Sulla base dell'esperienza di successo ottenuto dall'azienda con il dimostratore ibrido X3, Eurocopter guiderà lo sviluppo di un nuovo dimostratore complesso mettendo così in pratica il percorso sviluppato nell’innovazione degli elicotteri in materia di sistemi integrati, controlli di volo e aerodinamiche.
Eurocopter ha firmato una Lettera d’Intenti con tredici partner leader nell’industria aerospaziale per cooperare al programma Clean Sky 2. L’accordo, concluso all’ILA, vuole dimostrare l’impegno da parte dell’industria europea di unire le proprie forze e di effettuare un investimento sempre più significativo nelle ricerca e nella tecnologia europea attraverso Clean Sky 2. Questo riflette l’importanza di un investimento e di una cooperazione forti e continuativi per rispondere in modo appropriato alle future sfide del traffico aereo.

 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Eurocopter

 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!