L'F-35 completa il primo lancio in volo di un missile AMRAAM
Wednesday 24 October 2012
lockheed_martin_f-35a_sgnacio_amraam.jpg
Lo scorso venerdì 19 ottobre, un F-35A, variante a decollo ed atterraggio convenzionale (CTOL), ha completato il suo primo sgancio in volo di un missile AIM-120 AMRAAM (Advanced Medium-Range Air-to-Air Missile). Il volo è stato condotto Matthew Phillips, ufficiale della U.S. Air Force
Il velivolo, denominato AF-1, ha lanciato dalla postazione interna un missile AIM-120 sopra le acque del China Lake, un’area dedicata ai test. Per il velivolo AF-1, si è trattato del secondo sgancio in volo di armi in tre giorni. Lo scorso martedì 16 ottobre ha completato il primo sgancio in volo di una GBU-31 BLU-109 Joint Direct Attack Munition (JDAM) da 2,000 libbre. 
L’F-35A è un caccia progettato per trasportare un carico fino a 18,000 libbre utilizzando dieci postazioni per il carico di armi e dispone di quattro postazioni interne per le armi disposte in due apposite anse per massimizzare le capacità stealth. Se necessario inoltre, la variante CTOL può utilizzare tre postazioni esterne aggiuntive per ala.  

 

 


 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Lockheed Martin Corporation 

Foto tratta da: Lockheed Martin Corporation

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!