Presentato a Campoformido il libro "Quelli del primo"
Tuesday 29 January 2013
presentazione_libro_a_campoformido.jpg
Notevole successo di pubblico alla presentazione a Campoformido, lo scorso 26 gennaio, del libro edito dall’Associazione Culturale 4° Stormo di Gorizia: la sala Polifunzionale comunale ha accolto appassionati della storia dell’aviazione ma anche persone che l’aviazione l’hanno “vissuta” o che la vivono ancora come i soci della locale sezione dell’Associazione Arma Aeronautica e i rappresentanti dell'Aeronautica Militare.
QUELLI DEL PRIMO – Il 1° Stormo in immagini, dalle sue origini al 1940” edito con il contributo della Fondazione della Cassa di Risparmio di Gorizia, ha riscosso grandissimo per l’attenta cura con il quale stato preparato dagli autori Roberto Bassi, Fulvio Chianese e Carlo d’Agostino che con il loro lavoro ne hanno realizzato una pubblicazione ricca e dettagliata, che rende onore al reparto di volo della nostra Aeronautica Militare al quale è dedicato, con una veste grafica sobria ed elegante voluta dall’editore Aviani&Aviani di Udine che lo ha inserito nella sua collana di libri d’aviazione. 
Dopo il messaggio di benvenuto di Mara Mestroni, assessore alla cultura di Campoformido,  e qualche parola sull’Associazione 4° Stormo di Fulvio Chianese, Roberto Bassi ha illustrato il contenuto del libro, tracciando in pochi minuti una esaustiva storia del 1° Stormo che costituito a Brescia nel 1923 troverà sua sede definitiva nell’aeroporto di Campoformido nel dicembre del 1926. 

 

 

"Una unità," come scrive lo stesso Bassi nella sua sintesi storica nel volume "di gente unica, eccellente, di primo piano, abituata al sacrificio, che veniva additata dalla gente e quando questa vedeva i piloti con l’Arciere ricamato sulla tuta, diceva “Giù il cappello, passano quelli del 1°”." 
A contorno della presentazione, ma non per questo meno importante, la Mostra fotografica allestita con pannelli fotografici sulla vita del valoroso pilota Vittorio Gobbo, allestitita dalla famiglia per ricordare il loro congiunto. 
Al termine della serata, il sindaco Andrea Zuliani ha espresso il suo compiacimento per l’opera presentata con gli auguri di qualche futura pubblicazione da parte dell’associazione 4° Stormo che si è prefissa il compito di “salvare la memoria” del passato aeronautico della regione Friuli Venezia Giulia.
 
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Associazione 4° Stormo Gorizia 

Foto D. Brozzola

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!