Accordo tra Jet Privati e il designer Martin Bernay per servizi di personalizzazione dei bizjet
Tuesday 05 February 2013
Jet Privati brand del gruppo Rotstein Capital Limited specializzato nella commercializzazione di voli privati di lusso in tutto il mondo, ha siglato un accordo di partnership con il designer argentino Martin Bernay, società di sviluppo design interior per velivoli per la business aviation
"Grazie all'uso di innovativi software 3D," spiega una nota di Jet Privati, "è possibile realizzare i sogni dei clienti, sperimentando prove di materiali, qualità del design, estetica dei componenti e simulazione dei colori della livrea esterna del velivolo." 
Il progetto, denominato Prima Aviation Design, avrà tre linee stilistiche di presentazione con le versioni High tech, Sport e infine Elegant. Il velivolo potrà essere quindi personalizzato in ogni minimo dettaglio: oltre ai sedili, anche le porte, i bagni e addirittura la fusoliera del jet saranno brandizzati a misura del cliente.
"Non basta più viaggiare in ”prima classe”," prosegue la nota, "la vera esigenza dei nuovi ricchi è quella di avere un aereo privato extra lusso, da personalizzare in base ai propri desideri. Finora infatti, a causa dei lunghi tempi che servono per ottenere le certificazioni di un jet personalizzato, si proponevano solo versioni standard degli aerei già esistente sul mercato." 
E' questo il motivo per cui Renzo Pisu, CEO di Jet Privati, e il designer Martin Bernay hanno proposto questa novità sul mercato della business aviation. 
 

 
 
 
"Ecco perché i jet di Prima Aviation Design saranno uno diverso dall’altro," Spiega Renzo Pisu, secondo cui la personalizzazione del velivolo rappresenterà una vera e propria arma vincente. "Intanto la business aviation sta crescendo con numeri importanti, a dimostrazione che non si tratta solo di cifre e previsioni sulla carta. Prima Aviation Design incontrerà grande interesse soprattutto nelle aree geografiche in cui la crescita sarà più rilevante - secondo quanto previsto dai grandi costruttori come Bombardier, Embraer e Gulfsteram - in paesi asiatici come il Kazakistan, la Cina, l'India, ma anche il Medio Oriente e l’America Latina. Tutto merito del boom economico di questi paesi emergenti, a cominciare dai paesi Bric (Brasil, Russia, India e Cina), e di un mercato sempre più competitivo. Tra tutti questi i mercati è l'India che si prepara ad avere un ruolo di spicco diventando uno dei primi cinque mercati al mondo per quanto riguarda l’aviazione privata."
Per maggiori informazioni consultare il sito web www.jetprivati.it.
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Jet Privati

Foto: www.jetprivati.it

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!