9° Stormo: una mostra fotografica per raccontare i "contrasti" e le missioni all'estero del reparto
Friday 07 June 2013
Si è appena conclusa la mostra fotografica organizzata presso il Circolo Ufficiali dell'aeroporto militare "F.Baracca" di Grazzanise, a chiusura di un concorso caratterizzato dal tema "contrasti". Il comandante del 9° Stormo, Colonnello pilota Maurizio Cocci, dopo il verdetto della giuria, ha consegnato i diversi premi, tra cui il Premio Giuria Popolare al giovanissimo Filippo Zona ed una menzione speciale a Orsola Adriana Zannone. Autori delle foto esposte il personale ed i familiari del 9° Stormo, giunti alla fine di un percorso didattico di 2 mesi curato dai fotografi della base.
Il percorso fotografico ha analizzato lo strumento dei "contrasti" in fotografia: contrasto cromatico, contrasto tra piccolo e grande, tra vecchio e nuovo, tra il violento e l'indifeso, tra povertà e ricchezza, tra le forme arrotondate e quelle spigolose, fra ombra e luce, fra architetture diversamente datate, fra una vecchia macchina da scrivere ed un notebook, tra le opere dell'uomo e quelle della natura.
Nello stesso contesto sono state esposte delle immagini delle missioni all'estero condotte dal 9°Stormo dal titolo "Con gli occhi dell'Aquila". A tal proposito occorre ricordare che nel 2006 il 21° Gruppo Volo ha operato in Afghanistan nell'ambito della missione multinazionale International Security Assistance Force "ISAF. In tale contesto il 9° Stormo con i suoi AB-212-ICO ha totalizzato ben 2.000 ore di volo, con il compito principale di garantire attività aerea di trasporto tattico, evacuazione sanitaria e ricognizione al suolo. Nel 2008, a seguito dell'attività svolta in Afghanistan, lo Stormo ha ricevuto il premio "Targa di Loreto". Attualmente un distaccamento di "Fucilieri dell'Aria" è presente in Afghanistan nel contesto ISAF, per garantire la protezione della Forward Support Base di Herat.
 
 
 

 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Aeronautica Militare - Ufficio Pubblica Informazione 9° Stormo

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!