L'aeromodellismo italiano piange la scomparsa di Luciano Compostella
Monday 08 July 2013
luciano_compostella.jpg
Nei giorni scorsi è mancato Luciano Compostella, un grande aeromodellista italiano che nella sua carriera ha conquistato - sia a livello nazionale che internazionale - i principali riconoscimenti nella specialità del volo vincolato circolare F2B acrobazia, ottenendo fama mondiale. 
Nato a Monza ad iniziato l’attività aeromodellistica nel 1959 e già dopo pochi anni, nel 1962, entrò a far parte della squadra nazionale italiana: era dotato non solo di capacità costruttive sostenute da una profonda conoscenza tecnica, ma soprattutto era un “manico” di tutto rispetto, con una abilità di pilotaggio che lo metteva alla pari coi migliori assi dell’acrobazia di tutto il mondo.
L’Unione Società Sportive Monzesi gli ha assegnato l’ Insegna d’Oro nel 1994 ed ha ricevuto un riconoscimento nel 1998 dalla Regione Lombardia dalle mani dell'allora presidente Roberto Formigoni. E’ stato sette volte Campione Europeo, due volte Campione Europeo a Squadre e ventitre volte Campione Italiano sempre della categoria F2B.
 
 
 

 

Articolo e foto di Carlo d'Agostino

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!