Mondiali in Brasile: TAM annuncia un programma di compensazioni delle emissioni
Monday 26 May 2014
TAM Airlines ha annunciato che compenserà cinque volte il valore delle emissioni di gas serra causate dall’espansione del network per la copertura del Campionato del Mondo di Calcio, circa 750 voli domestici in più, in programma in Brasile.
L’iniziativa della compagnia aerea consiste nell’acquisizione di crediti di carbonio “premium”, sviluppati da Sustainable Carbon – Projetos Ambientais Ltda, una società di consulenza specializzata in soluzioni per il cambiamento climatico. In totale sono stati compensate 100.000 tonnellate di gas serra, corrispondenti a oltre 4.500 voli nelle città sede degli incontri tra giugno e luglio. I crediti di carbonio hanno origine da sei progetti di riduzione delle emissioni, implementati in diverse regioni del Brasile, con l’obiettivo di sostituire l’utilizzo di combustibili non rinnovabili a favore di biomasse rinnovabili nelle aziende di media e di piccola dimensione. Questi progetti portano importanti benefici sociali e ambientali alle comunità coinvolte, come preservazione della biodiversità, integrazione sociale, incentivi alla cultura e attenzione verso i temi legati alla salute.
Spiccano gli incentivi alla pratica del calcio come strumento di socializzazione e di miglioramento della qualità della vita per gli impiegati delle aziende coinvolte e per i membri delle comunità. Nel complesso, oltre 300 persone traggono beneficio dalle iniziative di promozione del calcio portate avanti nei progetti supportati da TAM.  
 
 
 
“Quest’iniziativa fa parte della nostra strategia di responsabilità sociale e ambientale. L’acquisizione dei crediti di carbonio ci dà modo di espandere il raggio delle nostre azioni ambientali, superando gli obiettivi precedentemente realizzati di ottimizzazione delle risorse e incremento dell’efficienza”, ha dichiarato Claudia Sender, CEO di TAM Airlines.
Secondo Stefano Merlin, CEO di Sustainable Carbon, “la partnership tra Sustainable Carbon e TAM testimonia la vision strategica della compagnia verso un’economia a bassa emissione di carbone. L’acquisizione dei crediti di carbonio contribuisce ad uno sviluppo sostenibile attraverso iniziative ambientali per la preservazione di regioni quali Amazzonia, Caatinga e Cerrado, oltre a sostenere progetti sociali di cui beneficeranno più di 5.000 persone. Crediamo in questa collaborazione e ci aspettiamo che quest’innovativa forma di impegno sociale e ambientale possa influenzare l’industria area in Brasile e non solo.”
 
 
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa LATAM 

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!