Cielo Aperto: festeggiati con uno spettacolare air show i 75 anni dell'aeroporto di Locarno
Wednesday 04 June 2014
super_puma_forze_armate_svizzere_by_rocco_comand.jpg
Sabato 31 Maggio e domenica 1° Giugno 2014 a Locarno (Svizzera), si è svolta una manifestazione aerea per celebrare un importante avvenimento: Il 75° anniversario dell’Aeroporto Cantonale, un importante centro per l’aviazione privata. La riuscitissima manifestazione, che ha attirato migliaia di appassionati del volo, ha visto unite le forze dei due aeroporti, quello civile e la Base aerea militare, che da 75 anni collaborano proficuamente per le necessità della comunità.
L’aeroporto civile e doganale di Locarno, è un importante centro per l’aviazione privata, qui convergono scuole di volo sportivo, noleggio di velivoli ed elicotteri, attività di manutenzione, di trasporto con elicotteri e soccorso aereo. La base militare è l’unico centro in Svizzera per la formazione di piloti militari. Inoltre questa base è il centro per l’istruzione degli esploratori paracadusti e delle forze speciali per tutti gli impieghi che riguardano la terza dimensione. La base offre altresì mezzi di trasporto aereo per la lotta agli incendi boschivi o in caso di catastrofi naturali; collabora con Polizia e Guardie di confine per pattugliamenti, sorveglianza e ricerca. 
 
 
 
airbus_a320_edelweiss_a_cielo_aperto_locarno_2014_by_luca_nicolotti.jpg
Durante l’Air Show i visitatori hanno potuto ammirare Patrouille Suisse, il Breitling Jet Team, il PC-7 Team, i P3 Flyers, il famoso jetman Yves Rossy, Luca Bertossio (Campione del Mondo acrobazia in aliante) e Ennio Graber (Campione del mondo 2013 di aeromodellismo). Inoltre un Airbus A320 della compagnia aerea Edelweiss si è esibito con spettacolari manovre di simulazione atterraggio per far ammirare agli spettatori la sua bellissima livrea. Un elicottero Agusta A109 della Rega ha eseguito simulazione di soccorso in alta montagna con l’uso del verricello, mentre un Super Puma delle Forze aeree Speciali ha dato dimostrazione delle sue doti operative.
Uno dei punti di forza di questo airshow è stato sicuramente lo sfondo del suggestivo paesaggio lacustre di Locarno che, unitamente ai velivoli, ha incessantemente tenuto alta l’attenzione e viva l’emozione degli spettatori.
Durante la manifestazione era possibile effettuare voli panoramici a bordo di vari elicotteri con la compagnia di casa Eliticino (AB-206, Ecureuil AS-350, Eurocopter EC-120 Colibrì) e anche provare l’emozione del volo a bordo dello storico Junker J-52.
 
 
 

Dai nostri inviati Rocco Comandé e Luca Nicolotti

Foto Rocco Comandé e Luca Nicolotti 

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!