CMC modernizza i sistemi di visualizzazione dei voli grazie ad ANSYS
Thursday 30 October 2014
Esterline CMC Electronics (CMC) si avvale delle soluzioni ANSYS per sviluppare i primary flight display (PFD) per gli aeromobili di prossima generazione, riducendo tempi e costi necessari per la certificazione e accelerando il time to market. I PFD sono sistemi a cui si affidano i piloti per ottenere informazioni quali velocità e altitudine. CMC aveva finora utilizzato uno strumento a cui mancava la funzionalità per garantire la conformità con il codice DO-178B, uno standard che determina l'affidabilità dei sistemi in ambiente aeronautico.
Avvalendosi di ANSYS SCADE Display, CMC è in grado di ridurre notevolmente i tempi e i costi di sviluppo, migrando al contempo il codice legacy del flight display su una piattaforma tecnologica più moderna. SCADE Display è un ambiente di sviluppo e progettazione grafica sofisticato e versatile per interfacce uomo-macchina integrate. La soluzione ANSYS rappresenta una nuova generazione di strumenti di sviluppo software grafici che consentono di gestire l’intero flusso di realizzazione dell’interfaccia grafica: prototipazione, display design, simulazione, verifica e convalida, fino alla generazione di codice certificato che supporti molteplici standard di sicurezza.
 
 
“Uno degli aspetti chiave che ha caratterizzato la collaborazione con ANSYS è la possibilità di validare il progetto già nella fase iniziale, incrementando la nostra fiducia nel prodotto e permettendoci di ottenere velocemente risultati su quelle che per noi erano le caratteristiche più importanti. Di qui le decisioni di proseguire con lo sviluppo del prodotto”, ha dichiarato Marc Bouliane, product director, integrated avionics platform 7000 di CMC. “Utilizziamo quindi SCADE per presentare l’applicazione a stakeholder interni, clienti e piloti in un ambiente basato su PC”.
“I primary flight display sono assolutamente fondamentali per la sicurezza dei velivoli”, ha commentato Eric Bantegnie, vice president della system business unit di ANSYS. “La nostra azienda vanta una comprovata esperienza in questo ambito: collaboriamo con i leader mondiali del settore contribuendo a soddisfare i severi standard loro imposti dalle regolamentazioni aeronautiche e li aiutiamo a realizzare significativi risparmi, oltre a garantire l’immissione sul mercato di prodotti validati e certificati in tempi molto rapidi”.

 

 

 


Redattore: Elisabetta Puggioni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa ANSYS

 

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!