Il primo volo A380 di Emirates atterrato a Milano
Tuesday 02 December 2014
Emirates ha inaugurato il suo primo servizio permanente con Airbus A380  sulla rotta Dubai - Milano Malpensa. Emirates ha sostituito il Boeing 777-300ER su questa rotta, ampliando la capacità del 43%. Il volo inaugurale A380, EK 91, è decollato dal Terminal 3 dell’Aeroporto internazionale di Dubai il 1 dicembre alle 15:40 ed è atterrato a Milano Malpensa alle 19:35. Emirates attualmente ha attivi tre servizi giornalieri sulla rotta Dubai-Milano. Uno di questi continua fino a New York. Sulla rotta Dubai-Milano, l’aereo ha una configurazione a tre classi con 427 posti in Economy, 76 in Business e 14 suite private in First. 
Questa settimana Emirates ha lanciato di tre nuove destinazioni A380 in tre giorni: oltre a Milano, le altre città dove si è inaugurato il nuovo servizio A380 sono San Francisco, dove Emirates vola sin dal 2008, e Houston, che vedrà il gigante dei cieli arrivare domani. 
 
 
 
Emirates opera in Italia sin dal 1992 e conta oggi 49 voli a settimana verso Milano, Roma e Venezia. Con 2 voli giornalieri verso Roma, e uno verso Milano, Emirates è l’unica compagnia in Italia che operi con l’A380. Da quando ha lanciato i voli verso Milano nel 2000, la compagnia ha trasportato 3.1 milioni di persone sulla rotta, abbastanza per riempire lo stadio San Siro 38 volte. 
“Il nuovo servizio A380 verso Milano ci permette di offrire 2,198 posti in più a settimana sulla rotta. Siamo pronti a far fronte al grande numero di passeggeri Emirates che viaggiano dal sud dell’Asia, dal Medio ed Estremo Oriente e che arriveranno a Milano, considerando anche il prossimo Expo 2015”, ha dichiarato Fabio Maria Lazzerini, General Manager di Emirates Italia. “L’A380 è l’orgoglio della flotta Emirates e i nostri servizi a bordo offrono ai passeggeri il miglior prodotto possibile. Stiamo ricevendo riscontri sempre più positivi dai clienti italiani e dall’A380, questo upgrade rappresenta il passo più naturale per poter rispondere a questa crescente domanda.” 
 
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Emirates 

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!