Ryanair presenta la programmazione estiva 2015 dalla Puglia e lancia il volo Brindisi - Perugia
Friday 05 December 2014
Ryanair ha lanciato oggi la propria programmazione estiva 2015 dalla Puglia, con 33 rotte in totale – 13 da Brindisi e 20 da Bari - tra cui il nuovo collegamento da Brindisi a Perugia, operativo dal 29 marzo con due frequenze settimanali, ogni mercoledì e domenica. Grazie a questa offerta Ryanair prevede di trasportare oltre 3 milioni di passeggeri nell’anno solare 2015. I biglietti per la prossima programmazione estiva sono già disponibili per la prenotazione su www.ryanair.com. 
A Brindisi, Giuseppe Belladone, Sales & Marketing Executive Ryanair per l’Italia, ha dichiarato: “Siamo molto lieti di lanciare la programmazione estiva 2015 da Brindisi e Bari con un totale di 33 rotte, e in particolare di annunciare la novità assoluta del collegamento da Brindisi a Perugia, che partirà il prossimo 29 marzo con due voli andata e ritorno a settimana e che andrà a contribuire ulteriormente allo sviluppo del turismo in Puglia e in particolare nel Salento, rendendo accessibili anche ai turisti umbri il suo mare incantevole, la ricchezza architettonica e culturale dei suoi centri e la gastronomia d’eccellenza.” 

 

 

Giuseppe Acierno, amministratore unico di Aeroporti di Puglia, ha dichiarato: “Il volo con Perugia rientra tra quelli per i quali riceviamo continue sollecitazioni da parte di singoli cittadini, associazioni, ma soprattutto studenti. La presenza di una folta comunità di studenti pugliesi, soprattutto salentini, e le difficoltà nei collegamenti via superficie tra la Puglia e la città umbra, ci hanno spinto ad esercitare una costante sensibilizzazione nei confronti del vettore; riteniamo, perciò, che l’odierno annuncio possa essere da tutti accolto con legittima soddisfazione. Mi preme sottolineare come anche in questa occasione Aeroporti di Puglia, operando in sintonia con il vettore, ha dato adeguata e concreta risposta alle aspettative di una larga fascia di clientela che ritiene la capillarità e l’economicità dei collegamenti aerei uno strumento di crescita sociale ancor più che economico. Ritengo quindi che i risultati raggiunti in tal senso siano più che positivi. Ciò non di meno intendiamo continuare ad operare con crescente impegno per garantire alle nostre comunità il meglio possibile sul piano della mobilità aerea.”
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Aeroporti di Puglia

 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!