Il Consiglio di Stato dà il via libera ad Emirates per i voli a New York e gli incrementi per Dubai
Thursday 18 December 2014
La Quarta sezione del Consiglio di Stato, con due diverse sentenze pubblicate ieri, ha definitivamente annullato le sentenze del T.A.R. del Lazio del 10 aprile 2014 che avevano impedito alla compagnia aerea Emirates di incrementare la frequenza dei voli sulle rotte Dubai–Milano, Dubai–Roma, Dubai–Venezia, e di fruire delle sette nuove frequenze concessele sulla nuova rotta Dubai - Milano - New York sulla base di un supposto contrasto con il diritto nazionale e comunitario.
Le sentenze del Consiglio di stato concludono definitivamente la fase processuale davanti al giudice amministrativo, respingendo gli originari ricorsi di ASSAEREO e Alitalia. Con l’accoglimento degli appelli, Emirates potrà continuare a esercitare le tratte aeree fino alla scadenza dell’autorizzazione concessale.
"Il Consiglio di Stato," spiega una nota, "ha ritenuto che l’attività di Emirates potesse proseguire, in quanto autorizzata in conformità della legge vigente, ossia l’art. 19 comma 5 bis del decreto legge 29 novembre 2008 n. 185, meglio noto come “decreto salva Malpensa”, emanata proprio in vista del rilancio commerciale dello scalo, e in mancanza di contrasto con la disciplina comunitaria sulla negoziazione degli accordi internazionali sul traffico aereo." 
 
 
 
“Siamo molto contenti della decisione del Consiglio di Stato, che ha annullato quella del Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio. E’ una notizia eccellente per le centinaia di clienti che hanno beneficiato della tratta Milano - New York sin dal suo lancio nel 2013”, questo il commento di Fabio Maria Lazzerini, Country Manager Italia di Emirates, in merito alla decisione presa ieri dal Consiglio di Stato. “L’Italia è stata un partner fondamentale per Emirates fin dal 1992, con più di otto milioni di passeggeri che hanno viaggiato con noi verso e dal paese durante questo periodo. La decisione di ieri del Consiglio di Stato è una chiara dimostrazione del valore che il nostro servizio apporta, non solo a Milano ma all’Italia tutta, attraverso il turismo ed il commercio. E’ eccellente vedere che è prevalso l’interesse sia dei clienti privati che della comunità business”.
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Emirates 

 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!