Aeronautica Militare: prosegue addestramento su gestione e trasporto di pazienti altamente infettivi
Thursday 08 January 2015
L'Aeronautica Militare continua l’addestramento per la formazione e del personale sanitario per la gestione clinica e trasporto dei pazienti biocontaminati a favore degli operatori sanitari. Questa volta si tratta di 15 operatori della Marina Militare che parteciperanno al corso che si terrà l’8 e il 9 gennaio 2015 presso l’Infermeria Principale dell’Aeroporto di Pratica di Mare (Roma). I membri dell'unità di isolamento aeromedico dell'Aeronautica Militare saranno gli istruttori che forniranno le conoscenze tecniche e le procedure per l'uso dei sistemi di trasporto isolati ed in particolare la barella N36, adatta all'evacuazione tattica in biocontenimento di malati altamente infettivi. Le attività saranno caratterizzate da lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche. Dal 19 al 22 gennaio 2015 si terrà invece il primo corso per la gestione ed il trasporto dei pazienti altamente infettivi a favore di una delegazione straniera, la Royal Netherlands Air Force. A seguito del successo del trasporto dalla Sierra Leone, del medico italiano di Emergency affetto dal virus dell’Ebola, è stato approntato un corso a favore di forze armate straniere per soddisfare le numerose richieste giunte da paesi esteri che desiderano acquisire le competenze e le capacità necessarie per gestire situazioni di trasporto in alto biocontenimento.
 
 
 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Pubblica Informazione Aeronautica Militare

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!