L'aeroporto di Olbia chiude il 2014 con i passeggeri in crescita del 7%
Saturday 10 January 2015
Bilancio positivo per l’'aeroporto di Olbia che chiude il 2014 con un traffico totale di 2.127.718 passeggeri (aviazione commerciale e generale), registrando un incremento del 7,2% (+143.701) rispetto al 2013, e 28.547 movimenti (+ 971) con un incremento del 3,5%. Il dato è estremamente positivo in quanto superiore alla media degli scali nazionali. Il record di presenze si è registrato nel mese di agosto, con un flusso di oltre 500.000 passeggeri.
Si è confermata anche la crescita del traffico internazionale, che raggiunge la quota di 903.032 passeggeri con un incremento del 13,5% (+107.460) rispetto al 2013. Il 43% dei passeggeri ha viaggiato su rotte internazionali e, negli ultimi tre anni, si è avuto un incremento di circa 300.000 passeggeri provenienti dall’'estero. I passeggeri nazionali sono stati 1.192.796 in crescita del 3,3% (+37.753) rispetto allo scorso anno.
"Le ottime perfomance sono frutto delle politiche commerciali e di marketing attuate dalla Geasar, orientate alla continua estensione della media e bassa stagione", dichiara un comunicato stampa. In linea con l'attività di espansione dell’'offerta di collegamenti internazionali anche le novità per la stagione 2015 che vedranno l’'apertura di nuovi quattro collegamenti internazionali fra Olbia Costa Smeralda e Amsterdam, Londra Heatrow, Bruxelles e Strasburgo, oltre all’'estensione dell'’offerta di alcune rotte quali quella per Barcellona, che sarà operata a partire da aprile.
 
 

 

 

 


Redattore: Elisabetta Puggioni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa GEASAR

 

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!