Con primo volo del CS300 decolla l'eccellenza aerospaziale italiana di DEMA SpA
Saturday 28 February 2015
È made in DEMA la cabina di pilotaggio del CSeries, velivolo commerciale di punta della canadese Bombardier Aerospace, che ieri a Montreal ha effettuato il suo primo volo di test nella versione CS300, che può ospitare fino ad un massimo di 160 passeggeri. L'azienda italiana è infatti responsabile delle attività di progettazione, industrializzazione e produzione dei componenti della cabina di pilotaggio: parabrezza, pavimento, tetto, portello di sicurezza, alloggio e porte del carrello di atterraggio principale. Questo nuovo volo inaugurale arriva dopo oltre un anno il primo volo del CS100, che durante il programma di test e certificazione ha già accumulato oltre mille ore di volo. 
Già negli scorsi giorni Bombardier aveva annunciato che, dopo un'ispezione del velivolo e una revisione delle documentazioni, gli ispettori di Transport Canada avevano emesso il "permit to fly" che avrebbe consentito al nuovo jet CS300 di effettuare il primo volo e avviare la campagna di test in volo. Durante il suo primo volo, della durata di quasi 5 ore, l'aereo è stato sottoposto a una serie di verifiche e test di calibrazione dei sistemi. 
"Siamo orgogliosi di partecipare con i nostri prodotti e il nostro know-how a questa nuova e importante milestone per la certificazione della famiglia dei velivoli Cseries," commenta Vincenzo Starace, presidente e amministratore delegato di Dema SpA, "siamo convinti che questo nuovo successo possa far riprendere a pieno regime il programma su cui noi siamo coinvolti con le varie tecnologie presenti nei nostri stabilimenti." 
 
 
 
DEMA è fornitore di Bombardier Aerospace dal 2007, accreditandosi come partner per i vari programmi sia commerciali che per i business jet, grazie alle proprie competenze integrate, dalla progettazione sino all'assemblaggio di aerostrutture complesse. La chiusura del primo accordo con il player nordamericano, del valore di 30 milioni di dollari, per l’industrializzazione e produzione del cono di coda per velivoli regionali, le valse la premiazione da parte del Presidente della Repubblica come Impresa di Eccellenza. Il contratto per il CSeries, siglato nel 2009, ha un valore di oltre 300 milioni di dollari ed è un progetto a carattere internazionale per DEMA, prevedendo il coinvolgimento sia delle sedi italiane (Somma Vesuviana, Pomigliano d'Arco, Paolisi) sia della sede canadese di Montreal.
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa DEMA SpA

 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!