La Guardia Costiera Giapponese sceglie il Falcon 2000 MSA di Dassault Aviation
Thursday 30 April 2015
La Japan Coast Guard (JCG) ha scelto il Falcon 2000 Maritime Surveillance Aircraft (MSA) proposto da Dassault Aviation per il potenziamento della propria flotta operativa. Il Falcon 2000 MSA, basato sul bizjet Falcon 2000 LXS, è progettato per eseguire un'ampia serie di missioni di pattugliamento e sorveglianza marittima tra cui contrasto alla pirateri e ai traffici illegali, search and rescue, controllo della pesca, intelligence e reconnaissance. 
“Questo acquisto arriva dopo una competizione internazionale vinta da Dassault Aviation. E' un nuovo traguardo nella lunga relazione tra Dassault Aviation e la Guardia Costiera giapponese,” ha commentato Eric Trappier, presidente e CEO di Dassault Aviation. “Il Giappone opera con successo i jet Falcon per la sorveglianza marittima e le missioni di search and rescue sull'arcipelago dal 1989 e siamo estremamente onorati del fatto che, ancora una volta, la Guardia Costiera del Giappone abbia scelto di rinnovare a propria fiducia nei nostri aeroplani.”
Oltre alla fornitura dei velivoli, il contratto prevede che Dassault Aviation fornisca alla Guardia Costiera giapponese anche un pacchetto di servizi di manutenzione e supporto che garantiscano la piena affidabilità del velivolo.
 
 
 

 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Dassault Aviation 

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!