Precipita in Nepal un elicottero dei Marines impegnato nei soccorsi
Friday 15 May 2015
Nei giorni scorsi un elicottero UH-1Y dell'U.S. Marine Corps con a bordo sei militari americani e due operatori nepalesi è stato dichiarato disperso mentre operava una missione di soccorso in Nepal in seguito al grave sisma che ha colpito il paese. L'elicottero stava consegnando aiuti umanitari alle popolazioni colpite dal sisma e stava evacuando i feriti a Kathmandu.
Mentre continuavano le operazioni di aiuto umanitario della Joint Task Force 505, sono scattate anche le operazioni di ricerca e soccorso dei dispersi che hanno coinvolto, oltre ad assetti statunitensi, anche assetti nepalesi e indiani. Oggi il personale della Joint Task Force 505 ha identificato i resti dell'aeromobile, assegnato al Marine Light Attack Helicopter Squadron 469. Nel primo pomeriggio locale, un team di ricerca e soccorso nepalese aveva identificato il possibile relitto di un aeromobile precipitato a circa otto miglia da Charikot. La Joint Task Force 505 ha quindi inviato sul posto un team soccorritori che qualche ora dopo ha confermato che si trattava del relitto dell'elicottero disperso.
 
 
 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa US Marine Corps.

 
 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!