Nuove uniformi per l'equipaggio di Transavia
Monday 18 May 2015
nuove_uniformi_transavia.jpgTransavia ha voluto dare un nuovo “restyling” al personale di bordo. Più di millecinquecento membri dell'equipaggio di cabina indosseranno una nuova uniforme, a partire da oggi 18 maggio, e proprio i dipendenti hanno contribuito a creare le nuove divise. Il progetto per le nuove uniformi fa parte della strategia di cambiamento recentemente annunciata da Transavia.
"Vogliamo continuare a investire notevolmente nelle nostre persone", spiega il direttore generale - presidente di Transavia Olanda Mattijs ten Brink. “Questo nuovo look si adatta perfettamente allo spirito della nuova Transavia, e indossando le nuove divise i nostri dipendenti esprimeranno ancora meglio la storia di questa favolosa compagnia nei prossimi anni”.
 
 
Le idee per la nuova divisa sono nate attraverso un sondaggio tra l’equipaggio. I membri dell'equipaggio di cabina e quelli del servizio di Sales & Service al banco hanno avuto la possibilità di suggerire un abbigliamento comodo da indossare e che li facesse sentire a proprio agio, oltre a quali elementi la linea di indumenti avrebbe dovuto includere. Tante idee sono state presentate sotto forma disegni e di modelli fatti in casa.
"Erano sorprendentemente originali e molto utilizzabili", dice il consulente di design Bas van Wayenburg, che ha lavorato raccogliendo tutti i suggerimenti e incorporandoli in un’unica divisa da indossare.
I dipendenti hanno anche avuto l'opportunità di votare i colori principali, lo stile e gli accessori delle uniformi Transavia. La nuova uniforme si compone di non meno di 23 diversi capi di abbigliamento e di accessori per uomini e donne, per le stagioni calde e fredde e per l’utilizzo all’aperto e negli ambienti chiusi. La divisa è composta da dodici nuovi articoli per le donne e undici per gli uomini.
"Le donne dispongono oggi di pantaloni, una gonna, abito, camicia, T-shirt, giacca, smanicato, gilet foulard, soprabito e sciarpa/scialle per l’inverno", dice Van Wayenburg. "Gli uomini di pantaloni, giacca, gilet, camicia, cintura, cravatta, fazzoletto, soprabito, cardigan e sciarpa". Nel mese di ottobre 2014 circa 45 dipendenti hanno avuto la possibilità di indossare la nuova uniforme e di testare così la praticità degli indumenti. Senza eccezione, il feedback è stato positivo: "Pochissime pieghe", "professionale ma femminile" e "confortevoli/comode" sono stati alcuni dei commenti ricevuti. Naturalmente sono state inviate anche delle proposte di miglioramento.
"Abbiamo preso a cuore i suggerimenti ", dice Van Wayenburg. "Lo studio della camicia, ad esempio, è stato ampiamente adattato, la maglia allungata di due centimetri, la cerniera sul lato del vestito spostata verso la parte posteriore, la sciarpa allargata e il cappuccio del soprabito delle donne è stato rinforzato. Il risultato è notevole”.
Per Transavia, le nuove divise segnano il passo successivo nel cambiamento strategico implementato all'inizio di quest'anno dalla compagnia aerea.
"Abbiamo aggiornato la nostra brand identity, il sito web è stato reso più user-friendly e abbiamo introdotto vari nuovi prodotti e servizi per migliorare l'esperienza di prenotazione e di viaggio dei passeggeri." ha dichiarato il commercial director Roy Scheerder. "Oltre a questi cambiamenti, la nostra attenzione è ora focalizzata sui servizi di cabina. Il nostro nuovo stile sarà inoltre introdotto a bordo nel mese di giugno. Questo include una versione aggiornata della rivista di bordo, app di intrattenimento e un nuovo packaging per i prodotti. Il nostro equipaggio inizierà ad utilizzare i tablet come strumento di lavoro: questo modo di lavorare completamente digitale rende i processi più efficienti ed è un tassello in più fra i servizi che offriamo. La nuova uniforme si adatta precisamente a questa trasformazione e rappresenta perfettamente il look & feel della nuova Transavia”.

 

 

 


Redattore: Elisabetta Puggioni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Transavia

Foto: Ufficio Stampa Transavia

 

 

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!