CAS sigla un GTA per 45 aeromobili della famiglia A330 e una lettera d'intenti per 30 A330
Wednesday 01 July 2015
China Aviation Supplies Holding Company (CAS) ha siglato un general terms agreement (GTA) con Airbus per 45 aeromobili della famiglia A330 e un protocollo d’intesa per trenta A330. Il GTA e la lettera d’intenti sono stati siglati ieri a Parigi da Fabrice Brégier, presidente e CEO di Airbus, e da Li Hai, president e CEO di CAS alla presenza del Primo Ministro cinese Li Keqiang, in visita ufficiale, e del Primo Ministro francese Manuel Valls.
“Entrambi gli ordini costituiscono un ulteriore attestato di fiducia nei confronti della famiglia A330, che a oggi comprende già gli aeromobili wide-body più popolari in Cina” ha dichiarato Fabrice Brégier. “La Cina è attualmente il mercato più importante al mondo per l’aviazione e possiamo essere certi che il trasporto aereo in Cina continuerà a crescere rapidamente. Poter contribuire a questo sviluppo è per noi un onore.”
Secondo le previsioni di mercato di Airbus, la Cina diventerà il primo paese in termini di trasporto aereo di passeggeri, relativamente sia al mercato domestico sia a quello internazionale, poiché il traffico passeggeri del paese cresce a un ritmo ben al di sopra della media mondiale. Inoltre, sempre secondo tali previsioni, il traffico aereo interno alla Cina diventerà il primo al mondo entro 10 anni. Airbus stima che nell’arco dei 20 anni fra il 2014 e il 2033 in Cina si assisterà a una domanda di oltre 5.300 aeromobili di linea nuovi da oltre 100 posti e di aeromobili cargo. A oggi la flotta di aeromobili Airbus presso gli operatori cinesi supera le 1.150 unità (oltre 980 della famiglia A320, oltre 150 della famiglia A330 e cinque A380).
 
 

 

 

 


Redattore: Elisabetta Puggioni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Airbus

 

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!