Decolla il primo F-35 con le ali prodotte da Finmeccanica
Thursday 21 January 2016
lockheed_martin_f35a_cassone_alare_prodotto_da_finmeccanica.jpg
Il 15 gennaio il primo cassone alare per l’F-35A prodotto dall’italiana Finmeccanica presso la FACO (Final Assembly & Check-Out) di Cameri ha effettuato il primo volo con il velivolo AF-88 dell’US Air Force a Fort Worth in Texas. Il velivolo AF-88, il 156° prodotto fino ad oggi, ha effettuato il suo primo volo di controllo operato da Lockheed Martin. Successivamente saranno i piloti della Defense Contract Management Agency (DCMA) a effettuare un volo di controllo prima dell’accettazione e della consegna del velivolo alla base aerea di Nellis per la sessione di operational test and evaluation. 
Il lavoro contrattualizzato da Finmeccanica, co-fornitore strategico per i cassoni alari dell’F-35A, è uno dei progetti di più ampio respiro per il programma F-35 in Italia che prevede la produzione di 835 cassoni alari completi.
“L’industria italiana ha avuto un ruolo determinante nello sviluppo del velivolo sin dall’inizio del programma. Componenti e parti prodotte in Italia sono montate su ogni singolo F-35 che è stato prodotto,” ha commentato Jack Crisler, vice presidente di Lockheed Martin Aeronautics Business Development. “L’industria italiana darà il suo contributo al programma F-35 per più di 30 anni con la produzione di componenti, l’assemblaggio del velivolo, la sostituzione di parti e l’attività di manutenzione”.
 
 
 

 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Lockheed Martin Corporation 

Foto tratta da: Ufficio Stampa Lockheed Martin Corporation

 
 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!