Le forze armate statunitensi effettuano un attacco aereo in Libia
Friday 19 February 2016
Le forze armate statunitensi hanno condotto un bombardamento in Libia su obiettivi riconducibili all'ISIS. Lo rende noto un comunicato del Pentagono che riferisce come gli obiettivi siano stati un campo di addestramento vicino a Sabratha, e Noureddine Chouchane, noto anche come "Sabir", un cittadino tunisino che  ha agito come reclutatore dell'ISIS in Libia e che secondo le autorità tunisine ha avuto un ruolo nell'attacco terroristico al Museo del Bardo a Tunisi. Si stima inoltre che Chouchane abbia agevolato i movimenti di potenziali foreign fighters affiliati all'ISIS dalla Tunisia alla Libia e verso altri paesi.
"La distruzione del campo e l'eliminazione di Chouchane elimineranno un esperto fiancheggiatore e si stima che avrà un impatto immediato sulla capacità di azione dell'ISIS in Libia, tra cui il reclutamento di nuovi affiliati all'ISIS, la creazione di nuove basi in Libia e la potenziale pianificazione di attacchi esterni agli intersssi statunitensi nella regione," afferma la nota scritta di Peter Cook, addetto stampa del Pentagono, che ha sottolineato come siano tuttora in corso le valutazioni dell'impatto dell'operazione.
“Questo attacco dimostra che andremo dietro all'ISIS ovunque sia necessario, usando tutta la gamma di strumenti a nostra disposizione,” ha detto Cook nella dichiarazione.
 
 
 

 


Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa U.S. Department of Defense

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!