Aeronautica Militare: possibili anomalie nella gestione logistica della manutenzione degli AM-X
Thursday 17 March 2016
L'Aeronautica Militare è stata informata dalla ditta GE Avio dell'esistenza di alcune irregolarità procedurali nella gestione di attività manutentive della stessa ditta, relative al turbogetto SPEY MK 807 installato sul velivolo AM-X. Tali irregolarità sarebbero relative al periodo tra il 2007 e l'inizio del 2014.
L'Aeronautica Militare, in stretta collaborazione con la ditta, ha avviato ulteriori verifiche per chiarire l'accaduto oltre che notiziare doverosamente le competenti autorità giudiziarie. I primi accertamenti non lasciano intravedere alcuna criticità sulla sicurezza delle lavorazioni effettuate e non hanno determinato negativi impatti logistici sulla sostenibilità della flotta dei velivoli AM-X. 
"Dal punto di vista operativo," spiega un comunicato della forza armata, "il velivolo AM-X è una piattaforma altamente affidabile, come ampiamente dimostrato nello svolgimento dei propri compiti operativi sia in campo nazionale, come la realizzazione di documentazione video-fotografiche delle aree colpite in Sardegna dall'alluvione del 2013, che in quello internazionale, impiegato in Afghanistan dal 2009 al 2014 per un totale di oltre 10.500 ore di volo pari a circa 3.500 missioni di volo."
L'Aeronautica Militare ha informato le autorità competenti per gli accertamenti delle responsabilità.
 
 
 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Pubblica Informazione Aeronautica Militare 

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!