Aeronautica Militare: nuova missione salvavita per un HH-139 dell'84° Centro CSAR di Gioia del Colle
Thursday 07 April 2016
La collaborazione tra il personale dell'84° Centro C/SAR e quello del Pronto Soccorso e Rianimazione dell'ospedale "Dimiccoli" di Barletta ha permesso di effettuare il trasporto della traumatizzata in sicurezza per permettere la sua centralizzazione presso il reparto di Cardiochirurgia dell'Ospedale San Carlo di Potenza. La donna con l'equipe medica è stata trasporta da Barletta all'Ospedale "San Carlo" di Potenza, dove è stata affidata alle cure dei sanitari. Lunedì 4 marzo, un elicottero HH139 dell'84° Centro C/SAR (Combat Search and Rescue) di Gioia del Colle, appartenente al 15° Stormo di Cervia, ha effettuato un trasporto sanitario di urgenza in favore di una donna in gravissime condizioni.  L'elicottero, su ordine del Rescue Coordination Center del Comando Operazioni Aeree di Poggio Renatico a seguito della richiesta della Prefettura di Barletta-Andria-Trani, si è alzato in volo per trasportare una donna di 44 anni che, a seguito di un incidente stradale, era in imminente pericolo di vita. 

 
 

Le dotazioni dell'HH139 e l'utilizzo dei Visori Notturni NVG hanno permesso lo svolgimento della missione in sicurezza ed in tempi estremamente rapidi. 
Gli equipaggi di volo dell'84° Centro SAR di Gioia del Colle sono spesso impegnati in operazioni di soccorso di vario tipo anche quando le condizioni atmosferiche sono proibitive per qualunque altro tipo di intervento. Il personale è costantemente addestrato ad intervenire in ogni tipo di situazione, anche la più estrema ed a portare a termine la missione assegnata con professionalità e competenza. 
Il Soccorso aereo è uno dei servizi quotidianamente garantiti dal 15° Stormo e dai propri Centri, tra questi l'84° centro SAR di Gioia del Colle in collaborazione con la Guardia Costiera e le altre forze armate. Tale servizio viene svolto su tutto il territorio ed i mari nazionali, nonché nel bacino mediterraneo all'interno degli accordi multinazionali con i Paesi limitrofi, 24 ore su 24, 365 giorni l'anno.​
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Pubblica Informazione Aeronautica Militare
Foto tratta da: www.aeronautica.difesa.it

 
 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!