Aeronautica Militare: effettuati due nuovi voli sanitari dalla Sardegna per due piccoli pazienti
Saturday 21 May 2016
Nel pomeriggio di oggi un Falcon 50 del 31° Stormo dell'Aeronautica Militare è decollato dal Distaccamento Aeroportuale di Alghero con destinazione Roma Ciampino. A bordo una bimba di 4 anni in imminente pericolo di vita che, ricoverata presso Azienda Ospedaliero-Universitaria di Sassari, necessitava di essere trasferita d'urgenza presso l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.
Nella mattinata di oggi un velivolo Falcon 900, sempre appartenente al 31° Stormo dell’Aeronautica Militare, aveva effettuato il trasporto sanitario d’urgenza di un neonato di solo un giorno di vita che a causa di una grave patologia, necessitava di essere condotto all'interno di una culla termica anche lui presso l’ospedale pediatrico romano. L’aeroplano, decollato dall’aeroporto di Cagliari, è atterrato a Roma Ciampino poco prima di mezzogiorno.
Le richieste di supporto da parte delle Prefetture di Sassari e Cagliari sono pervenute alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti quello di organizzare e gestire - in coordinamento con Prefetture, Ospedali e Presidenza del Consiglio dei Ministri – questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale, isole incluse.
Equipaggi e velivoli da trasporto dell’Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita.  Con i due voli di oggi, salgono a 32 le missioni portate a termine dall'inizio dell'anno dai Reparti di volo dell'Aeronautica Militare per trasporti sanitari d'urgenza su richiesta delle Prefetture della regione Sardegna.

 



 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Pubblica Informazione Aeronautica Militare 

 
 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!