Gogo Business Aviation e The Weather Company collaborano per la previsione delle turbolenze in volo
Friday 24 June 2016
Ogni anno, gli incidenti causati da turbolenze in volo costano circa 100 milioni di dollari in termini di ferite riportate da passeggeri e membri dell'equipaggio, manutenzioni non programmate inefficienze operative e perdite dovute al fermo degli aerei. Come è stato dimostrato da recenti studi infatti, le impreviste turbolenze in volo sono la principale causa di infortuni non mortali nel settore del trasporto aereo commerciale.
Con l'obiettivo di migliorare la sicurezza aerea, The Weather Company (Weather) ha annunciato un accordo innovativo con Gogo Business Aviation che consentirà l'erogazione di rapporti turbolenza e avvisi in tempo reale direttamente ai piloti e tutto il personale operativo.
Mark Gildersleeve, presidente di soluzioni di business a The Weather Company, ha annunciato alla The Weather Company Aviation Conference che Gogo implementerà il Turbulence Auto PIREP System (TAPS) brevettato da The Weather Company, un algoritmo di rilevamento turbolenza sui server di comunicazione dei velivoli. Il software TAPS risiederà sul server di Gogo, che fornisce l'accesso ai dati necessari generati dal velivolo per creare rapporti di intensità di turbolenza. Gogo dispone di un network di comunicazione satellitare aria-terra e rete basato negli Stati Uniti che viene utilizzato per inviare rapporti per un intervento immediato nelle operazioni di volo e per fornire previsioni meteo. Questa è la prima volta che un sistema non tradizionale sul velivolo sarà utilizzato per aiutare a migliorare la sicurezza del volo.
Tradizionalmente, il personale operativo, piloti e meteorologi ricevono rapporti verbali codificati con informazioni limitate sulle condizioni di volo, un sistema conosciuto anche come "PIREPs". Per svariate ragioni, tra cui la mancanza di connettività dati in cabina, i piloti non sono in grado di ottenere aggiornamenti in tempo reale. Utilizzando la rete Gogo, i piloti ai comandi saranno ora in grado di accedere ai report di turbolenza in tempo reale e agli avvisi creati dai previsori attraverso le applicazioni di pianificazione e gestione operativa del volo di Weather come WSI Fusion e WSI Pilotbrief, visualizzate nei sistemi di comunicazione degli aerei.



"Sfruttando l'ampia  flotta di aeromobili di Gogo, Weather Company può condividere rapidamente i dati di turbolenza in tempo reale direttamente con piloti e i dispatcher, migliorando in tal modo la sicurezza di equipaggi e passeggeri", ha detto Gildersleeve. "E' un grande esempio di "Internet of Things" in azione, con la quale raccogliamo enormi quantità di dati molto rapidamente e quindi possiamo utilizzare questa intuizione per fornire una informazioni a tutti i voli che saranno in viaggio attraverso lo spazio aereo interessato."
"In questo mondo sempre più connesso, non solo è solo la connettività per i passeggeri a dover essere considerata, dobbiamo pensare a tutti gli altri modi con cui possiamo sfruttare la tecnologia a disposizione per migliorare l'esperienza di volo in generale e migliorare la sicurezza - come ad esempio un aereo collegato", ha detto Andrew Kemmetmueller, responsabile dei servizi di connettività degli aerei di Gogo. "La nostra capacità di fornire l'accesso ai dati in tempo reale attraverso la rete aiuterà piloti e team operativi a migliorare la pianificazione di volo, e in ultima analisi, aiuterà le compagnie aeree ad offrire la migliore esperienza di volo al cliente durante i viaggi."
Oltre agli alert in tempo reale, The Weather Company sarà in grado di sfruttare i rapporti TAPS per migliorare continuamente le previsioni di turbolenza, l'abilità del modello di previsione complessiva Weather, e la soluzione WSI Total Turbulence.
Alcuni clienti di 
WSI Total Turbulence hanno registrato una riduzione di circa il 50% sia delle lesioni da turbolenza sia delle ispezioni non programmate dovute alle turbolenze.
I report saranno inoltre potenziati da una squadra  40 meteorologi aeronautici di Weather 
per avvisare i clienti sui rischi per la sicurezza legati alle condizioni meteoclimatiche a livello globale.

 

 


Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Gogo Business Aviation

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!