Il nuovo Piper M600 ottiene la certificazione di tipo dalla FAA
Friday 24 June 2016
piper_aircraft_piper_m600.jpg
Nei giorni scorsi Piper Aircraft ha annunciato di avere ottenuto la certificazione di tipo dalla Federal Aviation Administration (FAA) per il suo nuovo velivolo ammiraglio, il Piper M600. Il percorso di certificazione del nuovo velivolo ha comportato test a terra e in volo, per oltre 1850 ore di volo accumulate dai tre velivoli usati per i test.
"Siamo felici di annunciare la certificazione di FAA del nostro M600", ha detto Simon Caldecott, presidente e amministratore delegato di Piper Aircraft. "Con uniche e innovative caratteristiche di sicurezza nel segmento dei velivoli turboprop monomotore, la competitività dell'M600 è ulteriormente potenziata dalle prestazioni dell'aereo e dai costi di acquisto e operazioni leader nel mercato." 
Il Piper M600 è il velivolo più avanzato della serie M prodotta dal costruttore americano. In grado di trasportare  sei persone, l'aereo è motorizzato con un turbo prop Pratt & Whitney PT6A-42A da 600 SHP. Con una velocità massima di 274 nodi (507 km/h) e una autonomia di 1,484 miglia nautiche (2,748 km) in condizioni di intermediate cruise, il nuovo M600 si presenta sul mercato con prestazioni e caratteristiche tecniche da leader. L'avionica Garmin G3000 e una interfaccia di pilotaggio avanzata consente l'incremento dei margini di sicurezza e un minore carico di lavoro per i piloti, consentendo una gestione semplificata e più efficiente della cabina di pilotaggio.
 
 
 

 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Piper Aircraft

Foto: Ufficio Stampa Piper Aircraft

 
 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!