Il velivolo addestratore T-X di Boeing e Saab completa con successo il primo volo
Thursday 22 December 2016
boeing_saab_t-x_first_flight.jpgBoeing e Saab nei giorni scorsi hanno completato con successo il primo volo del nuovo velivolo T-X, una piattaforma progettata specificatamente per soddisfare i requisiti del programma di sostituzione dei velivoli addestratori dell'U.S. Air Force. Il primo volo del velivolo, decollato e atterrato a St. Louis, è durato 55 minuti ed è stato comandato dal Test Pilot Steven Schmidt e dal Chief Pilot for Air Force Programs Dan Draeger, che si è accomodato nel sedile posteriore del velivolo. Durante il primo volo i piloti hanno potuto valutare alcune caratteristiche chiave del velivolo monomotore e dimostrare le prestazioni di questo progetto "low-risk".
“Faccio parte di questo team sin dall'inizio ed è stato veramente emozionante essere il primo ad addestrarsi e volare,” ha detto Schmidt. “L'aereo ha soddisfatto tutte le aspettative. E' ben progettato e offre caratteristiche superiori. Il cokpit è intuitivo, spazioso e adattabile così che ogni cosa è facile da raggiungere.”
“E' stato un volo tranquillo e una missione di test di successo. Durante il volo ho avuto un'ampia visibilità dal posto dell'istruttore, il che è fondamentale durante l'addestramento.” Ha ggiunto Draeger.
Con un singolo motore, doppio timone di coda e un cockpit avanzato, il Boeing T-X è stato presentato congiuntamente da Boeing e Saab a settembre 2016 per partecipare alla gara per la sostituzione dei velivoli T-38 finora utilizzati per l'addestramento dei piloti USAF.
 
 
 

 

 


Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Saab/Ufficio Stampa Boeing

Foto: Ufficio Stampa Saab/Ufficio Stampa Boeing

 

 

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!