Sardegna: elicottero dell'Aeronautica Militare soccorre quattro persone rimaste isolate per la neve
Thursday 19 January 2017
volo_di_soccorso_ab212_80_centro_csar_decimomannu.jpgNella tarda mattinata di oggi, un elicottero AB-212 dell’80° Centro Combat SAR (Search And Rescue) di Decimomannu, ente dipendente dal 15°Stormo dell’Aeronautica Militare, ha soccorso quattro persone isolate dalla neve, caduta copiosamente in questi giorni in Sardegna orientale. A seguito dell’attivazione da parte del Comando delle Operazioni Aeree di Poggio Renatico, l’elicottero militare è decollato dalla base aerea di Decimomannu con a bordo una squadra del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico.  
Le operazioni di soccorso sono state particolarmente difficoltose a causa delle marginali condizioni meteo e dal considerevole strato nevoso. 
Una volta raggiunte l'area di intervento, l’equipaggio ha provveduto al recupero dei tre uomini che si trovavano in zone particolarmente impervie. Completati i recuperi l'elicottero si è diretto presso il campo sportivo di Urzulei dove è stato possibile sbarcare le persone soccorse. Al termine delle operazioni l’elicottero ha fatto ritorno alla base di Decimomannu.
L’80° Centro C/SAR è uno dei reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, inoltre concorre ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi.
 
 
 

 

 


Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Aeronautica Militare - Ufficio Pubblica Informazione 80° Centro CSAR Decimomannu
Foto: Aeronautica Militare - Ufficio Pubblica Informazione 80° Centro CSAR Decimomannu

 

 

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!