Dopo i successi di Solar Impulse, nasce H55, un progetto per la propulsione elettrica in aviazione
Wednesday 19 April 2017
aero1_h55.jpg
Dopo gli importanti successi ottenuti con i due velivoli elettrici Solar Impulse, André Borschberg, co-fondatore di Solar Impulse, guarda al futuro degli aeromobili con il lancio di una nuova iniziativa per lo sviluppo e la diffusione della propulsione elettrica nel mondo dell'aviazione. La nuova iniziativa, denominata H55, si occuperà a tutto tondo di propulsione elettrica a partire dalla generazione di energia e dalla sua gestione, fino allo studio della spinta e della potenza e ai sistemi di controllo per i piloti. Il velivolo dimostratore di H55, l'aEro1 completamente elettrico, ha giù completato oltre 50 ore di volo con una durata della batteria che ha superato l'ora di autonomia.
Commentando le prospettive della propulsione elettrica, Borschberg ha dichiarato che il trasporto su aerei elettrici sarà una rivoluzione nel settore dell'aviazione.
"Quindici anni fa, quando ho iniziato con Solar Impulse, la propulsione elettrica era qualcosa di aneddotico. Oggi è un importante via di sviluppo seguita dalla maggior parte delle organizzazioni aeronautiche cosi come di molte start up e di nuove reltà del settore. Quello che oggi appare come fantascienza sarà realtà domani”. Ha detto il co-fondatore di Solar Impulse e H55.
 
 
 
La propulsione elettrica si annuncia promettente: infatti raggiunge già interessanti risultati in termini di efficienza e leggerezza, due aspetti chiave nel settore del trasporto aereo.Gli aeroplani elettrici sono meno costosi da operare rispetto agli altri aeromobili e sono più sostenibili dal punto di vista ambientale, vista la riduzione di emissioni e la bassa rumorosità, offrendo dunque nuove possibilità di impiego in diversi settori di trasporto, incluso quello urbano, e rappresentando un vero cambiamento epocale nel modo in cui le persone viaggiano.
Se H55 rapppresenta un'eredità tecnologica di Solar Impulse, Bertrand Piccard, presidente, pilota e ideatore di Solar Impulse, porterà quanto finora svolto da Solar Impulse ad una nuova dimensione. Piccard infatti ha recentemente avviato la World Alliance for Efficient Solutions, una piattaforma che unisce i principali attori nel settore delle tecnologie pulite con l'obiettivo di dimostrarne la redditività e la realizzabilità.
I due cofondatori di Solar Impulse continueranno a collaborare in partnership e con ruoli specifici all'interno delle rispettive iniziative.
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa H55

Foto: Ufficio Stampa H55

 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!