Lufthansa e Austrian Airlines offrono internet a banda larga sui velivoli di corto e medio raggio
Friday 05 May 2017
Da qualche giorno Lufthansa e Austrian Airlines offrono la navigazione senza limiti e streaming a bordo dei loro voli continentali europei. L’accesso a Internet sarà anche disponibile sui voli Eurowings entro un paio di settimane. Ad oggi, 19 aerei Airbus A320 della flotta Lufthansa , 31 di Austrian Airlines e 29 Eurowings sono dotati di Wifi e antenne satellitari necessarie per questo servizio. Altri aeromobili saranno equipaggiati a breve. Questa nuova tecnologia ad alta velocità è stata testata con successo negli ultimi mesi sui voli Lufthansa e Austrian Airlines.
L'accesso a internet funziona semplicemente via Wifi utilizzando i dispositivi mobili dei passeggeri. La gamma di offerte va dai servizi di navigazione allo streaming video, alla messaggistica. I passeggeri possono scegliere tra tre pacchetti: sui voli Lufthansa i tre pacchetti sono FlyNet Message (costo tre euro), FlyNet Surf (costo sette euro) e FlyNet Stream (costo dodici euro). Austrian Airlines offre gli stessi servizi ai medesimi prezzi con i nomi myAustrian FlyNet Message, myAustrian FlyNet Surf e myAustrian FlyNet Stream. I passeggeri possono pagare tramite carta di credito o servizi di pagamento come PayPal. Presto sarà anche possibile effettuare acquisti utilizzando le miglia aeree o tramite i partner di roaming.

 
 

Il servizio Internet a bordo delle compagnie aeree del gruppo Lufthansa, offerto in collaborazione con il partner tecnologico Inmarsat, utilizza la tecnologia satellitare a banda larga (Ka-Band) e offre una copertura senza soluzione di continuità affidabile sui voli a breve e medio raggio grazie alla rete Inmarsat Global Xpress (GX). L'internet service provider, partner di Inmarsat, è Deutsche Telekom. Lufthansa Technik è responsabile dell’installazione dei sistemi e delle componenti, così come della gestione dei regolamenti e delle altre autorizzazioni legali necessarie. Lufthansa Systems fornisce l'infrastruttura tecnica necessaria per la connessione internet a bordo. Questo include il funzionamento della rete a bordo dell'aeromobile – prerequisito tecnico per la connessione Wifi a bordo – così come la fornitura dei componenti software necessari per il funzionamento dei portali internet delle rispettive compagnie aeree, attraverso cui il passeggero ottiene l'accesso alla rete.
"Lufthansa è sempre stata pioniere in tema di digitalizzazione a bordo." Spiega un comunicato. "Già il 15 gennaio 2003, la compagnia aerea aveva offerto il primo volo commerciale a lungo raggio al mondo con accesso a internet. Nonostante la crescente popolarità tra i passeggeri, il servizio - tecnicamente affidabile - ha dovuto essere interrotto nel 2006 perché l'operatore satellitare "Connexion by Boeing" aveva sospeso le operazioni commerciali. Tuttavia, dal dicembre 2010 Lufthansa ancora una volta è stata la prima compagnia aerea ad aver dotato di accesso a internet a banda larga i suoi voli intercontinentali."
A partire dal giugno 2015, FlyNet è stato disponibile su tutti i 107 aeromobili a lungo raggio della flotta Lufthansa attualmente in servizio. Anche Eurowings ha offerto l’accesso a internet a bordo di tutti i suoi voli di lungo raggio dalla fine del 2015. Dopo l’introduzione del Boeing 777 alla flotta, anche SWISS ha offerto internet su voli a lungo raggio e attualmente sta progettando di introdurlo a bordo dei suoi voli a corto e medio raggio a partire dal 2018.
 
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Lufthansa

 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!