Ad aprile i passeggeri dell'aeroporto di Palermo crescono del 10,6%
Friday 05 May 2017
Ad aprile il traffico passeggeri in transito dall’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo  è cresciuto del 10,6% rispetto allo stesso mese del 2016, pari a un aumento, in valori assoluti, di ben 45mila passeggeri.  Da gennaio, la crescita totale è del 2,6%. Secondo le stime della società di gestione nel periodo maggio/ottobre i transiti saranno superiori a mezzo milione al mese, mentre a luglio e agosto supereranno i 600mila passeggeri. 
Nel dettaglio, rispetto all’estate 2016, per i prossimi mesi si prevedono percentuali positive a due cifre con punte di circa il 14% a luglio, mentre è previsto un rallentamento della crescita nei mesi di settembre ed ottobre. 
"Il dato più significativo del primo quadrimestre è ancora l’impennata del traffico internazionale (+13,1%), con oltre 25mila passeggeri in più, mentre il solo settore del traffico extra UE tocca la punta del 68%, grazie ai voli su Bucarest, Mosca e New York." Spiega una nota della GESAP, società di gestione dello scalo siciliano. 
 
 
 
Sul fronte delle rotte, nei primi quattro mesi, si segnala una buona crescita di passeggeri sugli scali di Bergamo e Linate (Alitalia) (4%), ma sopratutto una forte crescita su Torino (+16%). Per le rotte internazionali il trend di aprile è in costante aumento (con punte superiori anche al 100%) specie per i voli su Bucarest, Malta, Londra Heatrow e Monaco di Baviera. 
"Prevediamo di chiudere il 2017 con un aumento di passeggeri intorno al 7%, per arrivare a toccare il tetto di circa 5.700.000 passeggeri," affermano nella nota Fabio Giambrone e Giuseppe Mistretta, presidente e amministratore delegato della GESAP. "E’ chiaro che a beneficiarne sarà il territorio, la città, in termini di turismo e accoglienza nelle strutture ricettive, anche nel periodo invernale, grazie al prolungamento di molte rotte verso le principali mete europee."
 
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa GESAP

 
 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!