easyJet: il servizio Apple Pay ora disponibile anche per i viaggiatori italiani
Wednesday 17 May 2017
easyJet ha annunciato oggi la novità riservata ai propri clienti, che potranno ora usufruire del servizio Apple Pay anche in Italia per i pagamenti effettuati su easyJet.com/it e sull’app easyJet, rendendo le prenotazioni ancora più semplici per permettere ai viaggiatori di finalizzare il pagamento con un solo tocco.
Apple Pay è ora disponibile sull’app iOS easyJet, nella quale la compagnia continua ad investire allo scopo di rendere il processo di ricerca di informazioni e di prenotazione dei voli più agevole per i propri clienti e, con il servizio introdotto, effettuare il pagamento diventerà una questione di pochi secondi. Apple Pay sta infatti rivoluzionando i pagamenti da mobile con un metodo di pagamento semplice, sicuro e privato, nonché veloce e conveniente, non essendoci la necessità di inserire i dettagli della carta. 
Sicurezza e privacy dunque le caratteristiche di Apple Pay. Quando si utilizza una carta di credito o di debito con Apple Pay, i numeri della carta non vengono memorizzati né sul dispositivo né nei server di Apple, anzi, viene assegnato un unico Device Account Number, criptato e memorizzato nel Secure Element del proprio dispositivo. Ogni transazione inoltre è autorizzata con un unico e irripetibile codice di sicurezza.
Facile da installare, Apple Pay consente a tutti gli utenti di continuare a ricevere tutti i vantaggi e I benefit offerti dalle carte di credito e di debito. Nei negozi, Apple Pay funziona con iPhone SE, iPhone 6 e successivi, e Apple Watch.
 
 
 
Fare shopping online sulle app e sui siti che accettano Apple Pay è semplice e a portata di mano con Touch ID, per cui non è più necessario inserire manualmente lunghi account o informazioni di spedizione e di fatturazione. Per pagare i beni e i servizi sulle app o su Safari con Apple Pay si possono utilizzare iPhone 6 e successivi, iPhone SE, iPad Pro, iPad Air 2 e iPad mini 3 e successivi. Si può usufruire di Apple Pay su Safari da ogni Mac presentato nel e dal 2012 con macOS Sierra e confermare il pagamento con iPhone 6 o successivi o con Apple Watch, o con Touch ID sul nuovo MacBook Pro.
Frances Ouseley, Direttore di easyJet per l’Italia, ha commentato: “L’innovazione fa parte di easyJet e perciò è naturale per noi essere una delle prime compagnie aeree al mondo ad introdurre Apple Pay per il Web per easyJet.com e sulla nostra pluripremiata app. Oggi siamo lieti di portare questa straordinaria tecnologia ai viaggiatori italiani. Prenotare voli non è mai stato così facile!”
L’innovazione è al centro del lavoro di easyJet e dell’esperienza di viaggio dei suoi passeggeri che utilizzano sempre di più il mobile per prenotare e monitorare lo stato dei propri voli e per la carta d’imbarco, il cui utilizzo da mobile è cresciuto del 44% anno su anno. Dal momento della sua introduzione nel dicembre 2011, la pluripremiata app di easyJet è stata scaricata più di 20.4 milioni di volte (+28% nell’ultimo anno), 2.6 milioni solo in Italia.  
 
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa easyJet

 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!