Airbus Corporate Jets e Pagani annunciano la cabina “Infinito” per l'ACJ319
Wednesday 24 May 2017
airbus_acj319_infinito_conference__dining.jpg
Nel corso dell’EBACE (European Business Aviation Conference and Exhibition) Airbus Corporate Jets e Pagani Automobili, il costruttore delle hypercar, hanno annunciato “Infinito”, un nuovo concept di cabina, per l’ACJ319.
Fra gli elementi più originali di “Infinito” c’è lo ‘sky ceiling’ che consente di mostrare, all’interno della cabina, il cielo ripreso dal vivo o di visualizzare altre immagini. Si elimina così lo spazio fisico tra cabina e ambiente circostante dando vita ad un’esperienza di viaggio unica perfettamente sintetizzata dal nome “Infinito”.
“Arte e scienza possono camminare mano nella mano: è questa la filosofia di Pagani. La combinazione di materiali compositi avanzati mai utilizzati prima in un aeromobile, quali il CarboTitanio, uniti al linguaggio del design proprio di Pagani Automobili, sono da sempre l’elemento che ci contraddistingue”, ha dichiarato Horacio Pagani, fondatore e Chief Designer di Pagani Automobili SpA. “L’introduzione del nostro tocco Rinascimentale nei più ampi ambienti delle cabine dei corporate jet di Airbus è per noi l’inizio di una nuova e appassionante avventura”.
"La Famiglia ACJ320 di Airbus è già oggi dotata della più ampia e più alta cabina fra i business jet, nonostante la dimensione esterna sia simile a quella degli altri aeromobili." Spiega un comunicato di Airbus. "Questa è una caratteristica che, con “Infinito”, trova la migliore espressione per far vivere ai passeggeri un’esperienza ancor più gradevole." 
 
 
 
“Declinare il meglio di una supercar in un business jet ci ha consentito di creare un continuum di eleganza per i clienti di entrambi, portando, allo stesso tempo, il design di cabina a un nuovo livello di sofisticazione”, ha dichiarato Benoit Defforge, Managing Director di Airbus Corporate Jets.
Il design team di Pagani, guidato da Alberto Piccolo, Designer e Head of Interiors, ha sviluppato il progetto iniziale di “Infinito”, inclusi il “look & feel”, mentre i progettisti di Airbus Corporate Jet guidati da Sylvain Mariat, Head of Creative Design and Concepts, hanno contribuito con la loro esperienza nell’ambito della progettazione aerea e della compatibilità. 
Le curve ispirate dalla natura formano un percorso all’interno della cabina e si ritrovano anche nei drappeggi a forma di conchiglia e nelle partizioni che delimitano le diverse aree, compresa quella fra la lounge e le aree conferenza, che passa da opaca a trasparente con la semplice pressione di un interruttore. 
Il decor, naturalmente, si ispira a quello che nobilita le hypercar Pagani, con pavimentazioni naturali in soffice pelle e parquet in legno che creano un inedito contrasto  con la fibra di carbonio degli arredi e delle cornici delle partizioni: quasi un’eco del connubio tra arte e scienza di leonardesca memoria.
Elementi metallici scolpiti, che rispecchiano quelli che si trovano nelle hypercar Pagani, sono posizionati negli alloggiamenti per le luci e in altri elementi, mentre le luci al LED consentono di creare diversi ambienti emozionali. 
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Airbus
Foto: 
Ufficio Stampa Airbus

 
 
 
 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!