Incendi in Sardegna: la base di Decimomannu fornisce supporto ai Canadair dei Vigili del Fuoco
Wednesday 21 June 2017
canadair_cl415_a_decimomannu_ab.jpg
L’aeroporto di Decimomannu, sede del Reparto Sperimentale Standardizzazione al Tiro Aereo, supporta un velivolo Canadair CL-415  dei Vigili del Fuoco (Dipartimento della Protezione Civile), impegnato nell’opera di spegnimento di un incendio verificatosi nel centro  Sardegna in località Sant’Antonio Ruinas (Oristano).
Dopo aver ricevuto carburante ed assistenza dal personale dell’aeroporto militare, il velivolo ha potuto riprendere l’opera di  spegnimento, riducendo così al minimo i tempi d’intervento sulle aree minacciate dal fuoco.
L’attività di spegnimento dell’incendio ha richiesto l'intervento di un secondo velivolo decollato dall’aeroporto di Trapani che è atterrato a Decimomannu dopo aver operato sull’area interessata.
"La collaborazione dell’Aeronautica Militare e il Dipartimento della Protezione Civile garantisce il costante supporto alle attività a favore della collettività in caso di emergenza e calamità." Spiega un comunicato.
Il compito del Reparto Sperimentale Standardizzazione al Tiro Aereo (RSSTA) di Decimomannu è quello di garantire il supporto tecnico e logistico ai reparti di volo dell’Aeronautica Militare in attività di addestramento al tiro aereo. Grazie alla consolidata esperienza e competenza acquisita nel tempo, al costante adeguamento tecnologico e alla presenza di attrezzature all’avanguardia, gli equipaggi di volo e il personale tecnico di supporto operano in totale sicurezza e nel pieno rispetto del territorio. La particolare ubicazione geografica della base ed il livello di prontezza operativa, identificano l’aeroporto di Decimomannu quale punto di riferimento per i supporti in favore della popolazione Sarda.
 
 
 


 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Pubblica Informazione Aeronautica Militare - RSSTA Decimomannu

Foto: Ufficio Pubblica Informazione Aeronautica Militare - RSSTA Decimomannu 

 
 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!